Cerca
 
 

Risultati secondo:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Ultimi argomenti
» VOGLIA DI SPRING BREAK?
Mar 13 Apr 2010 - 11:09 Da jennifer254

» Aggiornamento: marzo 2009
Sab 7 Mar 2009 - 22:25 Da diego

» Diritti d'autore
Dom 1 Mar 2009 - 2:16 Da diego

» Chiudiamo la relazione?
Mer 10 Dic 2008 - 0:51 Da Elisa

» UNA SITUAZIONE RIDICOLMENTE IN STALLO
Mer 12 Nov 2008 - 15:55 Da Elisa

» PROSSIMO INCONTRO
Dom 9 Nov 2008 - 23:17 Da karen

» Borsa di studio per corso di restauro a Ischia
Ven 7 Nov 2008 - 14:37 Da andrea90.t

» L'estate è finita
Mer 24 Set 2008 - 10:46 Da Elisa

» 02/09/2008
Sab 13 Set 2008 - 22:05 Da diego

» 01/09/2008
Mar 2 Set 2008 - 2:44 Da diego

Navigazione
 Portale
 Forum
 Lista utenti
 Profilo
 FAQ
 Cerca

03/06/2008

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

03/06/2008

Messaggio Da diego il Sab 14 Giu 2008 - 15:33

03/06/2008
avatar
diego

Numero di messaggi : 528
Età : 35
Data d'iscrizione : 05.05.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: 03/06/2008

Messaggio Da diego il Sab 14 Giu 2008 - 15:34

GALVANO TRASCINA GLI SPILIMBERGHESI
Spilimbergo

Un nuovo e importante successo è stato colto dalla Sezione karate del Judo club Fenati di Spilimbergo in occasione del 6. Trofeo Funakoshi. Alla manifestazione internazionale ha partecipato la squadra agonistica dei karateka, che hanno ottenuto complessivamente risultati tecnicamente rilevanti, a dimostrazione della preparazione tecnico - agonistica raggiunta. Merito del loro insegnante Francesco Galvano. Il team è stato trascinato dallo stesso Galvano, che ha vinto la medaglia d'oro nel primo kumite Senior per cinture nere oltre gli 80 kg, ribadendo la propria superiorità nel kumite Open Senior. Martina Marocco ha poi conquistato il gradino più alto nel primo kumite Senior per cinture nere di 80 kg, insieme a Carmen Koellemann nel kata femminile per cinture nere Senior. Ancora una medaglia d'oro per Karl Blumtritt nel kata (cintura verde - blu) e per Lisa Rossi (cintura giallo - arancio), mentre Giacomo De Stefano nella categoria bambini si è classificato primo a pari merito nella gara del "palloncino" e terzo nel kata inventato. L'argento è andato al collo di Luca Martina nel kumite dei 75 kg per le cinture nere Senior, e a Chaowei Dai nel kata per cinture giallo - arancio. Ha completato il riccopalmares di medaglie William Tommasini, buon bronzo finale nel kata tra le cinture giallo - arancio.
avatar
diego

Numero di messaggi : 528
Età : 35
Data d'iscrizione : 05.05.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: 03/06/2008

Messaggio Da diego il Sab 14 Giu 2008 - 15:34

SPILIMBERGO Primo impegno per il rinnovato sodalizio. Sessantaquattro le coppie iscritte alla gara di serie C
Bocciofila, successo del Memorial Battistella
Spilimbergo

Un bocciodromo gremito sin dal primo mattino ha ospitato uno degli otto quadranti che formavano il tabellone principale (altre gare erano state smistate su campi periferici) e tutta la fase finale del torneo, dagli ottavi di finale alla finalissima. Si è conclusa con la vittoria della coppia Ceschia-Pontello della società Quadrifoglio la sedicesima edizione del Memorial "Emilio Battistella", gara regionale di bocce riservata a coppie di serie C e inferiori organizzata dalla Bocciofila Spilimberghese. La manifestazione ha riscosso un buon successo, con 64 coppie iscritte.

Era il primo impegno di un certo peso per la rinnovata gestione del sodalizio. Il neo presidente Carlo Cesare ha voluto ringraziare la famiglia Battistella per la continuità e la presenza che hanno garantito anche quest'anno la realizzazione dell'evento. Poi ha preso la parola l'assessore allo Sport Enrico Sarcinelli, che ha sottolineato che l'amministrazione comunale è conscia dell'importanza di questa storica realtà cittadina e ha garantito presenza e disponibilità «affinché il prestigio della Bocciofila Spilimberghese cresca sempre di più». Per la cronaca, il memorial Emilio Battistella è stato vinto dalla coppia Ceschia-Pontello, che in finale ha sconfitto Rui-Parisini della società Boccesport, cui è andata invece la coppa della Banca di Credito Cooperativo di San Giorgio e Meduno. Terzi (coppa Autonoleggio De Fanti) Cisilino-Ermacora di Pantianicco e quarti (coppa Tuttobocce) Feresin-Maran di Romans d'Isonzo.

Cla.Ro.
avatar
diego

Numero di messaggi : 528
Età : 35
Data d'iscrizione : 05.05.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: 03/06/2008

Messaggio Da diego il Sab 14 Giu 2008 - 15:34

FAX FOR PEACE
Premiazioni e musica
Spilimberg0

(cr) Anche un artista azero tra gli ospiti della cerimonia di premiazione della dedicesima edizione del concorso internazionale Fax for Peace, fissata per domani, mercoledì 4 giugno, nel teatro Miotto di Spilimbergo . Ricco il programma della giornata che, oltre alla cerimonia vera e propria con il ritiro delle targhe da parte dei vincitori (cinque le categorie in gara: elementari, medie, superiori, satira e premio speciale), sarà l'occasione per presentare al pubblico due tra le numerose attività promosse dall'istituto superiore della cittadina. La prima è la presentazione dei disegni che sono stati scelti dalla commissione interna, tra coloro che hanno partecipato al concorso "Illustra una frase di Gandhi", organizzato dalla Rete per l'educazione alla Pace, alla solidarietà e all'intercultura Eurosrvus. Il concorso era stato lanciato in occasione dei 60 anni dalla morte di Gandhi e si è concluso con la stampa di mille copie della cartolina vincitrice per ogni scuola partecipante. Per la cronaca, la cartolina vincente delle superiori di Spilimbergo è quella realizzata dall'allieva Ulderica Chieu. La seconda attività ha visto coinvolti nove allievi, che si sono cimentati con i rudimenti dell'arte teatrale e che presenteranno due saggi di tre minuti ciascuno, preparati con l'ausilio dell'attrice Carla Manzon. La chiusura della manifestazione sarà affidata alla voce del cantante Daniele Stefan.
avatar
diego

Numero di messaggi : 528
Età : 35
Data d'iscrizione : 05.05.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: 03/06/2008

Messaggio Da diego il Sab 14 Giu 2008 - 15:35

SPILIMBERGO L’iniziativa nata da un artigiano del settore, Fabrizio Trevisanutto che è stato la loro guida
Mosaico, progetto pilota alle Primarie
Bambini e genitori insieme per realizzare due opere che saranno installate nell’aula magna
Spilimbergo

Ogni tanto si dice che anche i genitori dovrebbero tornare a sedere sui banchi di scuola, perché il mondo avanza così in fretta che c'è sempre qualcosa di nuovo da imparare. A Spilimbergo è successo davvero, ma con uno scopo un po' diverso.

Protagonisti due classi delle primarie, la terza D e la terza E. Insieme, bambini e genitori hanno lavorato per parecchie giornate, portando avanti un progetto creativo all'avanguardia in Italia. Si tratta della realizzazione di due mosaici, che sono andati ad arricchire l'aula magna della scuola. Venerdì sera l'inaugurazione, alla presenza dei protagonisti, degli insegnanti e di autorità. Ma ecco cosa è successo. L'iniziativa è nata dalla proposta di un artigiano del mosaico, Fabrizio Travisanutto, che è anche papà di un piccolo allievo. Travisanutto con il suo laboratorio è impegnato da anni a New York in un'opera molto importante: la realizzazione e l'installazione di grandi coperture musive nelle stazioni della metropolitana. In più occasioni ha avuto modo di entrare in contatto con gli ambienti culturali americani e ha constatato che oltreoceano le scuole sfruttano molto le potenzialità offerte dalla società in cui sono inserite.

Di qui la proposta: perché non portare avanti un progetto che, partendo dal mosaico, coinvolga bambini, genitori e insegnanti? L'iniziativa è stata accolta con entusiasmo da due classi, che hanno quindi incominciato un percorso. In pratica, 46 bambini in orario scolastico, tra febbraio e aprile, hanno lavorato sotto la guida del mosaicista, che per l'occasione si è trasformato anche in sponsor, mettendo a disposizione il suo tempo, il suo laboratorio e pure i materiali (smalti veneziani). Una volta scelti i soggetti, sono stati realizzati i disegni usati come base per il lavoro. Poi ogni scolaro ha realizzato la sua parte. Gli adulti, presenti nelle aule, hanno svolto una funzione di supporto e hanno lavorato fianco a fianco con i loro figli. «È stata un'esperienza esaltante hanno detto i piccoli artisti, leggendo con l'aiuto degli insegnanti un breve discorso nel corso della cerimonia inaugurale . Durante il percorso abbiamo migliorato la capacità di collaborare, di socializzare e di rispettare gli altri. Abbiamo potenziato le nostre conoscenze espressive e comunicative, avendo anche la possibilità di stare in classe con le mamme (e anche alcuni papà) che ci hanno aiutato nel lavoro».

Le due opere, che hanno come tema rispettivamente l'oceano e l'universo, sono state collocate nell'aula magna e costituiscono adesso l'orgoglio dell'istituto. Un'esperienza innovativa, che non resterà isolata: mamme e papà già stano pensando a che fare il prossimo anno.

Claudio Romanzin
avatar
diego

Numero di messaggi : 528
Età : 35
Data d'iscrizione : 05.05.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: 03/06/2008

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum