Cerca
 
 

Risultati secondo:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Ultimi argomenti
» VOGLIA DI SPRING BREAK?
Mar 13 Apr 2010 - 11:09 Da jennifer254

» Aggiornamento: marzo 2009
Sab 7 Mar 2009 - 22:25 Da diego

» Diritti d'autore
Dom 1 Mar 2009 - 2:16 Da diego

» Chiudiamo la relazione?
Mer 10 Dic 2008 - 0:51 Da Elisa

» UNA SITUAZIONE RIDICOLMENTE IN STALLO
Mer 12 Nov 2008 - 15:55 Da Elisa

» PROSSIMO INCONTRO
Dom 9 Nov 2008 - 23:17 Da karen

» Borsa di studio per corso di restauro a Ischia
Ven 7 Nov 2008 - 14:37 Da andrea90.t

» L'estate è finita
Mer 24 Set 2008 - 10:46 Da Elisa

» 02/09/2008
Sab 13 Set 2008 - 22:05 Da diego

» 01/09/2008
Mar 2 Set 2008 - 2:44 Da diego

Navigazione
 Portale
 Forum
 Lista utenti
 Profilo
 FAQ
 Cerca

GruppoDiLavoro: "key studies" ProgettiGiovani

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: GruppoDiLavoro: "key studies" ProgettiGiovani

Messaggio Da diego il Sab 21 Giu 2008 - 1:53

danima ha scritto:Il questionario di Diego mi sembra mui buono (grazie cheers )...quando si incominciano le interviste? Per caso all'ultima riunione avete già individuato i possibili intervistabili? Fatto questo potremmo già dividerci il lavoro e raggiungerli...dopo aver capito assieme come condurre le interviste ovviamente.
Ciao!!!

ciao Dagnel! chiedi pure a me x qnto riguarda le "interviste".
sarà i caso che ci becchiamo di persona. cacchio, abitiamo a 50 metri! ;-)
avatar
diego

Numero di messaggi : 528
Età : 35
Data d'iscrizione : 05.05.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: GruppoDiLavoro: "key studies" ProgettiGiovani

Messaggio Da danima il Lun 16 Giu 2008 - 20:27

Il questionario di Diego mi sembra mui buono (grazie cheers )...quando si incominciano le interviste? Per caso all'ultima riunione avete già individuato i possibili intervistabili? Fatto questo potremmo già dividerci il lavoro e raggiungerli...dopo aver capito assieme come condurre le interviste ovviamente.
Ciao!!!
avatar
danima

Numero di messaggi : 35
Età : 34
Località : Spilimbergo
Data d'iscrizione : 28.03.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: GruppoDiLavoro: "key studies" ProgettiGiovani

Messaggio Da antonio.esperi il Lun 16 Giu 2008 - 19:46

ARCI
Cultura giovanile il nuovo polo al Deposito Giordani
Gazzettino del 16_06_08
(L.R.) Cambiamenti in vista per l'assetto complessivo del Deposito Giordani, gestito dall'Arci di Pordenone. Da luogo deputato ai concerti, la struttura diverrà "centro" di identificazione e riferimento per tante attività giovanili, aprendosi al territorio. Entro fine anno, con appalto, il Comune affiderà il complesso a un nuovo soggetto qualificato dal punto di vista sociale e culturale, ma anche economico. L'obiettivo è di dare vita a un polo multifunzionale per i giovani. L'assegnazione sarà accompagnata da un sostanzioso finanziamento di Comune e Regione, grazie ai fondi dell'Accordo-quadro con lo Stato per le Politiche giovanili. Nei mesi estivi il Comune realizzerà lavori di sistemazione e messa a norma. Il vincitore (anche un'associazione temporanea di imprese) sarà vincolato alla partecipazione a un tavolo permanente di coprogettazione curato dai Servizi Sociali. Dovrà assicurare la trasformazione del Deposito in "contenitore polifunzionale", dove i giovani possano socializzazione e sperimentazione. Dovrà provvedere a dare continuità le attività avviate, in primis lo studio di registrazione Peppino Impastato e l'impegno di Lakrus in campo multimediale. Il bando di gara rispetterà le previsioni contenute nella delibera 370 del 3 dicembre 2007 (piano pluriennale politiche giovanili). L'appalto sarà perfezionato in estate con assegnazione entro novembre. La nuova gestione durerà due anni, con possibilità di proroga. La nuova rotta tracciata dal Comune è determinata dai notevoli mutamenti degli scenari giovanili, dai nuovi volti del disagio alla creatività. «È essenziale invertire l'attuale trend, basato più sulla fruizione musicale, e - spiega l'assessore Gianni Zanolin - imprimere forte impulso allo sviluppo di attività di produzione culturale».

antonio.esperi

Numero di messaggi : 16
Età : 35
Località : Spilimbergo
Data d'iscrizione : 31.03.08

Vedi il profilo dell'utente http://antonioesperi.blogspot.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: GruppoDiLavoro: "key studies" ProgettiGiovani

Messaggio Da diego il Ven 13 Giu 2008 - 19:19

Una paginetta, che in realtà è stato un parto...
Al pensiero che ste cose vengono pagate... Evil or Very Mad mi darò alla consulenza...! Twisted Evil

Ecco la mia ipotesi di traccia per una intervista semistrutturata, destinata a chi ha la buona volontà di andare a conoscere gli altri PG/IG o altro che sia.
Credo nn sia male...
L'ottimo sarebbe farla faccia a faccia (magari uno che fa 'intervista e l'altro che prende appunti), sennò è fattibile anche via tel, o al limite limite via mail...

è utile, oltre a chi intervista (x sapere dove andare, avere una bussola), a chi è intervistato (mettere in piedi un discorso alla domanda "raccontami il tuo servizio" nn è una bazzeccola), lo è anche a chi (io immagino...) si troverà a raccogliere e riassumere i dati emersi...

Ovvio, non è che uno la deve seguire in modo pedissequo, ma con intelligenza. la bravura di un intervistatore sta ben poco nella traccia...
Occorre creare un clima in cui si possano fare tutte le domande (e si possono fare tutte...).
Ovvio che chi vuole integrare-correggere...
Per gli interessati ad usarla, che vogliano capirla meglio, sono felice di spiegargliela (nn via forum xò che si perde un botto di tempo).

dalle interviste che ho fatto, si può andare dalla mezz'ora (pochino), all'ora e mezza (tantino).
occhio a nn far partire x la tangente chi vi racconta le cose, che sennò nn se la finisce più...!
Un'oretta, con savoir faire e buona gestione, se po' fa!

In corsivo e blu sono le spiegazioni e gli esempi.

Qui sotto c'è la struttura, messa in una pagina. QUI trovate anche il pdf, di varie facciate(7), che comprende lo spazio x prendere appunti.
In tal modo basta che stampiate, e siete pronti x l'intervista!

Ciaooo!
d.






TRACCIA PER INTERVISTA
SEMI-STRUTTURATA


PROGETTO GIOVANI – INFORMA GIOVANI

MISSION DEI SERVIZI (in breve…)

TARGET PRINCIPALI? (14-22 anni, scuole
medie, adolescenti a rischio,…)


STRUTTURA ORGANIZZATIVA GENERALE

Area Amministrativa/Assessorato competente(servizi sociali, politiche giovanili…)


“Organigramma”
(assessore=> resp amm=> resp tecn=> educatori?)


Caratteristichebudget (solo bilancio comunale o altre fonti di finanz? Ripartizione personale, gestione
corrente, progetti? Durata?)


Tipo di contratto (bando per coop/assoc, cocopro, dipendenti?)

PG, IG, CAG? Altro? (almeno grandi linee i servizi principali…)

In rete istituzionale? (Ambito?Associazioni Intercomunali?Nulla?)


STORIA (quando sono nati, su idea di chi, principali
mutamenti, in breveeee)



STRUTTURE/SPAZI
Quali spazi? Posizione rispetto la città? Dimensioni? Principale dotazione? Chi la finanzia? Apertura? Operatori presenti? Turnistica?

UTENZA
Numeri? (un paio, almeno per capirsi…)
Caratteristiche particolari? (genere, età, nazionalità)
Periodicità? (durante la settimana? in estate?)
Frequenza? (assidua, saltuaria, ecc)

ATTIVITÀ (poco strutturate, non grandi progetti)
Attività di routine in queste strutture? (consul info, gioco assieme, navigazione)
Attività “cicliche”? (riproposte nei mesi o negli anni – seminari, laboratori)

PROGETTAZIONE
Chi progetta? (solo educatori?resp tecnici?coinvolgimento altre istituz? coinvolgimento ragazzi?)
Quando e quanto “in avanti”? (in settembre, per l’anno successivo)

PROGETTI (attività strutturate, di maggior “respiro”; magari solo quelle più interessanti, e in breve…)

(chil’ha progettato, obiettivo, partecipanti, figure coinvolte, che fondi e strumenti,
che si è fatto, risultati)

AZIONI DI RETE/COLLABORAZIONI (i servizi sono in rete/collaborano con altri servizi/istituzioni? centri impiego, agenzie interinali, centri
orientamento)


Scuolelocali
Associazionismo locale

VISIBILITÀ/PUBBLICIZZAZIONE (della propria esistenza/servizi/attività; come, dove e quando)

EDUCATORI/OPERATORI
Prerequisiti? (laurea in, esperienza in)
Formazione in ingresso/in itinere (2 settimane all’inizio, periodica, supervisione, chi la fa)
Turnover? (alto cambiati ogni 2 anni, basso mai cambiati…)

ALTRO
avatar
diego

Numero di messaggi : 528
Età : 35
Data d'iscrizione : 05.05.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: GruppoDiLavoro: "key studies" ProgettiGiovani

Messaggio Da danima il Mar 3 Giu 2008 - 13:49

Allego in oltre un breve documento che spiega esattamente cosa e chi sono i "Giovani per i Giovani" di S.Vito:

ASSOCIAZIONE DI VOLONTARIATO “GIOVANI PER I GIOVANI”

Anche quest’anno l’associazione “Giovani per i Giovani” ha ripreso le proprie attività, inaugurando l’anno sociale con la riunione del 10 settembre, nella quale è stato formalizzato l’ingresso di diciassette nuovi giovani soci ed è stato eletto il nuovo Consiglio Direttivo, composto da Michela Lolli (Presidente), Luca Infanti (Vice-Presidente), Erica Scaini (Segretario) e Giulia Rosset (Consigliere). Nella stessa riunione è stato finalmente presentato il logo, due “G” stilizzate e speculari che sottoforma di volti sorridenti rappresentano bene l’immagine dei ragazzi di cui l’associazione è composta.
“Giovani per i Giovani” nasce nel novembre 2005, ad opera di un gruppo di ragazzi da sempre coinvolti nelle attività del Progetto Giovani di San Vito al Tagliamento, con lo scopo di:
• promuovere il benessere dei giovani ed il loro agio sociale;
• promuovere il protagonismo giovanile ed i relativi percorsi di cittadinanza;
• collaborare con le realtà del territorio pubbliche e/o private che operano per e con i giovani;
• promuovere attività e percorsi per valorizzare le risorse e le potenzialità dei giovani sostenendo la loro creatività;
• gestire servizi strutture e/o spazi rivolti ai giovani.

Fin dall’inizio, grazie alla preziosa collaborazione ed all’aiuto degli educatori e dei responsabili del Progetto Giovani Katia Pocecco, Massimiliano Popaiz, Francesco Manzan ed Antonio Garlatti, l’associazione si distingue per la viva partecipazione a tutte le manifestazioni più importanti del Comune, rallegrando la piazza ed intrattengo grandi e piccini durante le domeniche di dicembre, San Nicolò, Carnevale, “Vox Terrae”, “San Vito Music Festival” e “San Vito Sotto le Stelle”.
Attualmente le attività principali dell’associazione sono:
• riunioni nelle quali vengono commentate le attività svolte e programmate quelle future;
• proposte ed attivazione di corsi, sulla base delle richieste di giovani soci e non soci;
• gite ed escursioni;
• incontri di discussione con relatori su tematiche inerenti al mondo giovanile o alle attività svolte dai ragazzi.

I corsi scelti durante le riunioni sono gratuiti per i soci, e sono aperti anche ai ragazzi non soci, i quali pagano una piccola quota di partecipazione, che dipende dal tipo di corso (a volte i corsi sono gratuti per tutti). I corsi realizzati in passato, come ad es. giocoleria, cabaret ed animazione, hanno visto una viva partecipazione, e sono stati utili ai ragazzi nella loro crescita come cittadini consapevoli: queste attività infatti, seppur ricreative e divertenti, hanno accresciuto il loro senso di responsabilità e il loro impegno a servizio della comunità, impegno senz’altro dimostrato tramite la partecipazione come animatori durante le principali manifestazioni sanvitesi.
Ma l’animazione non è l’unico impegno che “Giovani per i Giovani” vuole portare avanti: proprio da quest’anno l’associazione ha intenzione di proporre nuovi corsi ed attività, soprattutto di tipo culturale/creativo e musicale.
La modalità di iscrizione all’associazione è semplice: i ragazzi interessati possono chiedere informazioni direttamente ai soci o presso gli sportelli del Progetto Giovani e partecipare alle riunioni, svolte ogni settimana circa, che sono aperte a tutti.
avatar
danima

Numero di messaggi : 35
Età : 34
Località : Spilimbergo
Data d'iscrizione : 28.03.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: GruppoDiLavoro: "key studies" ProgettiGiovani

Messaggio Da danima il Mar 3 Giu 2008 - 13:45

Ciao belli... purtroppo la Michela Lolli non riuscirà ad esserci stasera (veri problemi di causa maggiore). Si è comunque resa disponibile a partecipare ad una delle prossime riunioni... riporto qua le correzioni che mi ha inviato a riguardo quanto ho scritto nel topic precedente inerente al P.G. di S.Vito e ai "Giovani per i Giovani":

Ciao! Quello che hai scritto sul Progetto Giovani di San Vito e sull’associazione Giovani per i Giovani è essenzialmente tutto giusto, anzi mi meraviglia che senza aver preso appunti ti sia ricordato così tante cose!!! Però ti faccio giusto un paio di precisazioni:
• Attualmente i dipendenti del PG (Progetto Giovani) sono quattro, di cui due a tempo indeterminato (tra cui Massimiliano Popaiz) e due ragazze a tempo determinato (di cui una delle due è Katia, l’animatrice che lavora lì da anni). Ovviamente tutti e quattro sono bravissime persone, impegnate nel sociale da anni sia nel privato che nel lavoro, e questo è ovviamente un punto di forza del PG (come tu hai correttamente sottolineato nel forum).
• Il progetto Spider si propone di mettere in “rete” non solo le associazioni del sanvitese, ma anche quelle dei comuni circostanti, in collaborazione con i rispettivi PG di Morsano, Casarsa, Cordovado ed Azzano Decimo (dell’ultimo non sono proprio sicura…).

Il resto è praticamente tutto ok!

Eccoti invece alcune riflessioni che mi sono venute in mente sulla vostra attività:
• Voi intendete rivolgervi a giovani di età compresa tra i 20-30 anni (io preciso che in realtà ci rivolgiamo a tutti i ragazzi sotto ai trentanni). Sono purtroppo quelli meno propensi a partecipare/impegnarsi a causa di impegni (lavoro, università…). Inoltre se storicamente a Spilimbergo non sono mai esistite delle vere e proprie “offerte” per i giovani, aldilà dell’impegno dell’AGESCI (io preciso che di altre realtà ce ne sono e raccolgono anche grandi numeri di giovani, ma difficilmente riescono a collaborare tra loro, anzi molto spesso non si conoscono proprio se non di nome), c’è il rischio che questi ragazzi vi vedano con molto scetticismo, e che tendano a sottovalutare il vostro impegno. Rivolgere attività a ragazzi più piccoli, di solito è più facile, però devono essere senz’altro attività più ludiche…cercate di capire bene innanzitutto a chi vi state rivolgendo (o per chi state “lottando”), in modo tale da capire se c’è veramente dell’interesse e della possibilità di partecipazione attiva dei vostri utenti.
• Cercate di individuare presto un obiettivo (ad es. trovare uno spazio verde per poterlo adibire a campi di calcetto, organizzare una serata musicale con giovani gruppi spilimberghesi, ecc) e convogliate i vostri sforzi su quello. In questo modo, le vostre riunioni saranno finalizzate a cercare soluzioni su una tematica precisa, e anche voi non avrete più l’impressione di parlare e basta. Però attenzione: l’obiettivo deve essere intelligentemente scelto, in modo tale che possa risolvere sia una tematica cittadina che vi sta a cuore (ad esempio poter finalmente offrire più verde ai giovani di Spilimbergo), sia in modo tale da poter veramente sollevare l’interesse dei giovani e del vostro assessore (è inutile organizzare un concerto se ad es. la Pro Loco ne ha organizzato un altro lo stesso weekend o se non esistono in realtà gruppi musicali giovanili disposti a partecipare).
• È assolutamente indispensabile che ci sia un impegno del vostro comune, non solo a parole, ma anche con i fatti. Ovviamente se ci fosse l’interesse di costruire un Progetto Giovani, sarebbe tutto più facile…

Comunque rileggendo il forum mi pare che tu abbia centrato in pieno tutte le problematiche…Bravo! Ora non vi resta che incominciare! Buon lavoro!!! Very Happy


Ultima modifica di danima il Mar 3 Giu 2008 - 13:55, modificato 1 volta
avatar
danima

Numero di messaggi : 35
Età : 34
Località : Spilimbergo
Data d'iscrizione : 28.03.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: GruppoDiLavoro: "key studies" ProgettiGiovani

Messaggio Da diego il Gio 29 Mag 2008 - 20:16

aggiornamento rapido:
- ho parlato un bel po' con la Luisa Conte resp del PG di pordenone, mi ha dato anche dei materiali interessanti
- ho incontrato un po' di opeartori del PG di azzano (anno 6 -SEI- operatori....)
- ho incontrato al volo il resp del PG di casarsa, ma ci rivedremo
- ho sentito Massimo de Bortoli (direttore di alidee), se siamo fortunati potremmo scrivere un pezzo su di noi nel numero che sta per uscire, sennò, nessun problema, si potrà vedere nel prossimo.
- ho tanto materiale, sono incasinato!!! Razz

d.
avatar
diego

Numero di messaggi : 528
Età : 35
Data d'iscrizione : 05.05.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: GruppoDiLavoro: "key studies" ProgettiGiovani

Messaggio Da diego il Mar 27 Mag 2008 - 0:23

ooooottimo, daniel!
io direi che volentieri possiamo invitare Michela.
Io proverò a ri-prendere contatto anche con Popaiz (il suo direttore di servizio).
Mi sembra che anche Antonio (Ecce) sia andato a parlare con qlcuno di s.vito....

d.
avatar
diego

Numero di messaggi : 528
Età : 35
Data d'iscrizione : 05.05.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: GruppoDiLavoro: "key studies" ProgettiGiovani

Messaggio Da danima il Lun 26 Mag 2008 - 20:15

La Michela Lolli (presidente del gruppo "Giovani per i Giovani") di cui ho parlato nel topic qui sopra, si è resa disponibile a partecipare alla nostra prossima riunione per un'eventuale testimonianza... ho ovviamente precisato che difficilmente risciremmo a ritaglirle più di un quarto d'ora di tempo visto l'ordine del giorno... al quanto fitto.
Fatemi sapere se per voi può essere cosa gradita o meno... ovviamnete il prima possibile in modo di avere il tempo per avvertirla Exclamation
BYE


Ultima modifica di danima il Lun 2 Giu 2008 - 22:42, modificato 1 volta
avatar
danima

Numero di messaggi : 35
Età : 34
Località : Spilimbergo
Data d'iscrizione : 28.03.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: GruppoDiLavoro: "key studies" ProgettiGiovani

Messaggio Da danima il Lun 26 Mag 2008 - 20:09

Ciao a tutti!!! La scorsa settimana ho avuto occasione di incontrare Michela Lolli, mia compagna di studi ed attiva nel direttivo del gruppo "Giovani per i Giovani" di S.Vito al Tagliamento (che per inciso, esattamente come noi, è un gruppo giovanile apartitico). Come avevo accennato all'ultima riunione, questa realtà ha suscitato in me un certo interesse già da un pò di tempo, sia per le modalità con le quali si propongono ai giovani di S.Vito che per il modo in cui sono nati e si sono poi strutturati. Vi riassumo i punti più importanti emersi dalla chiaccherata con la Michela:

_ il nucleo base dei "Giovani per i Giovani" è nato all'interno del "Progetto Giovani" attorno ad un gruppo di ragazzi ormai troppo vecchi (si fa per dire) per essere utenti del Progetto Giovani ma con parecchia voglia di fare (un pò come noi Laughing )

_ col tempo si sono strutturati su due livelli: una decina di ragazzi maggiorenni che ne costituiscono il direttivo (cioè coloro che organizzano le attività e si relazionano con i responsabili del "Progetto Giovani" e a necessità con l'amministrazione comunale) e la restante parte di ragazzi minorenni, anch'essi associati e partecipanti alle attività organizzate in collaborazione con loro dai più grandi; questi crescendo entreranno diventeranno parte del direttivo

_ il loro scopo è quello di far partecipare i ragazzi ad attività di loro interesse che, oltre a divertirli, possano responsabilizzarli e dargli la possibilità di incontrarsi e socializzare in un contesto che sappia essere anche educativo;
le attività che propongono sono gratuite per gli associati e a pagamente per evventuali esterni. In particolare riescono ad autofinanziare i loro progetti con beneficienza, quote d'iscrizione ed evventuali finanziamenti pubblici e non che, anche grazie alla collaborazione col Progetto Giovani, riescono a reperire
Esempi di alcune attività: ultimamente hanno attivato un corso di ballo latino-americano finanziandolo con quanto raccimolato dall'attività del gruppo d'animazione di strada che è nato nell'ambito di un loro progetto passato.

_ il loro punto di forza è la collaborazione sinergica col "Progetto Giovani": con esso condividono obiettivi (da statuto prevedono la partecipazione di un responsabile del "Progetto Giovani" al loro gruppo), risorse materiali (ad esempio le strutture...basti pensare che le loro riunioni le fanno all'interno del "Progetto Giovani") e molto altro. Il solo fatto di essere attivi all'interno del "Progetto Giovani" gli garantisce di avere un bacino di utenza sicuro dal quale attingere in quanto il "Progetto Giovani" è frequantato realmente da tanti ragazzi. Come mai?
Perchè:
1. E' publicizzato costantemente con interventi ed attività all'interno delle scuole
2. E' attrezzato con pc per la navigazione su internet, sala biliardo, play station, sala musica con tanto di strumenti per i gruppi, spazi adibiti per l'organizzazione di feste, ecc.
3. Questi luoghi sono messi a dispozione dei ragazzi che li devono usare responsabilmente (vi è ovviamente un regolamento) ma non solo...qui i ragazzi vengono intercettati per essere inseriti in attività più utili e nobili della semplice aggregazione. Così attorno questa realtà sono nati progetti musicali, teatrali, sportivi,ecc. nonchè gli stessi "Giovani per i Giovani"

_ Ultimo punto di rilevante importanza rigurda il "Progetto Giovani": al suo interno vi è un dipendente comunale assunto con contratto a tempo indeterminato, un'altra ragazza che si occupa essenzialmente dell'animazione e della publicizzazione dei servizi offerti assunta con contratto a tempo determinato (sopprattutto nelle scuole nelle quali si prone anche con attività di animazione all'interno delle classi) ed altri due collaboratori per un totale di quattro persone, costantemente attive anche al di fuori delle mura del loro ufficio; basti pensare che grazie ad iniziative del "Progetto Giovani" San Vitese è nato il progetto "Spider" (ancora in fase di sviluppo,il cui intento è quello di raccogliere e mettere in rete le proposte delle circa 140 asscociazioni del comune...il famoso collettore per le associazioni di cui noi tanto parliamo alle nostre riunioni) e il "Summer Day" (che raccoglie tutti i tornei estivi di calcetto, volley e basket dei paesi limitrofi a S.Vito in un unico grande evento e non più in decine di piccoli tornei diversi)...e questi sono solo due esempi.
Detto questo è facile capire il perchè il numero delle utenze (intendo dire minorenni) del progetto giovani di S.Vito sta crescendo esponenzialmente negli ultimi anni. LORO HANNO UN VERO PROGETTO IN QUANTO C'E' DEL PERSONALE CHE CI LAVORA DA ANNI, IN UNA STRUTTURA ADATTA A RACCOGLIERE I RAGAZZI CHE VENGONO CONTATTATI ESSENZIALMENTE ATTRAVERSO LE SCUOLE E LE ASSOCIAZIONI GIOVANILI E SUI QUALI NASCONO DEI PROGETTI BASATI SULLE LORO NECESSITA' DI GIOVANI S.VITESI (quando ho parlato a Michela del fatto che stiamo facendo una mappatura dei punti di aggragazione giovanili e delle proposte a loro offerte dalle varie associazioni, mi ha quasi riso in faccia -si fa per dire Embarassed - dicendomi che è stata una delle prime cose che il "Progetto giovani" ha fatto anni e anni fa per potere strutturare una proposta vincente)

In tutto questo i "Giovani per i Giovani" hanno trovato un terreno fertile dove crescere, prima accompagnati per mano dal progetto giovani, ed ora come suo alleato attivo e partecipe alle politiche giovanili del comune (esattamente come lo potremmo essere noi tra un pò di tempo). Quest'ultimo dal canto suo sonsidera il "Progetto Giovani" come il suo braccio d'attuazione delle politiche giovanili... e ne è un esempio a sostegno di ciò il fatto che al suo interno vi siano due dipendeti comunali, uno assunto a tempo indeterminato e l'altro con contratto a tempo determinato ma che si rinnova ormai da anni (in quest'ultimo caso la Michela ci ha tenuto a sottolinere che questo contratto riguarda una ragazza che si occupa di politiche giovanili per studio e per passione ancor prima che per lavoro...e questo fa ovviamente la differenza).
In definitiva, una realtà dalla quale prendere spunto, il cui successo ha però richiesto anni di progettualità e determinazione, nonchè un forte appoggio dell'amministrazione comunale.
Per evventuali informazioni contattami pure via mail o con un "messaggio privato" attivabile tramite l'apposito link nella barra del menù soprastante Wink
CIAO lol!


Ultima modifica di danima il Lun 2 Giu 2008 - 22:42, modificato 2 volte
avatar
danima

Numero di messaggi : 35
Età : 34
Località : Spilimbergo
Data d'iscrizione : 28.03.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: GruppoDiLavoro: "key studies" ProgettiGiovani

Messaggio Da antonio.esperi il Ven 23 Mag 2008 - 3:03

A Monfalcone mi sono imbattuto in un'incredibile struttura: nuova di pacca e immensa... vedremo come la completeranno. Ci sono tutti gli ingredienti affinché l'informagiovani-punto di aggregazione sia fucina di idee!
Vi aggionerò più approfonditamente in seguito... a presto.

antonio.esperi

Numero di messaggi : 16
Età : 35
Località : Spilimbergo
Data d'iscrizione : 31.03.08

Vedi il profilo dell'utente http://antonioesperi.blogspot.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: GruppoDiLavoro: "key studies" ProgettiGiovani

Messaggio Da diego il Gio 22 Mag 2008 - 0:33

eh eh franzil... rifondarolo ex consigliere regionale, ora nn eletto, ma "ripreso" da honsel...
cmq è vero, è il relatore della legge 12, l'ho conosciuto ad un incontro a gorizia proprio di promozione della legge 12. ho anche il suo contatto se serve.

la prox week ho un incontro con luisa conte, responsabile PG di Pordenone. è una tipa sveglia ed in gamba.
vi terrò aggiornati...
ciao!

d.
avatar
diego

Numero di messaggi : 528
Età : 35
Data d'iscrizione : 05.05.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: GruppoDiLavoro: "key studies" ProgettiGiovani

Messaggio Da antonio.esperi il Mer 21 Mag 2008 - 23:38

Eccomi qui
Con la scusa di una festa di laurea a Gorizia ho fatto due chiacchere con il Punto Giovani, inoltre a Udine ho parlato con la responsabile delle politiche giovanili. Oggi ho fatto una capatina a San Vito.
Ovunque sia andato ho riscontrato un forte interesse a rimanere in contatto per aggiornarci sugli sviluppi della legge regionale.
Vi presento il nuovo assessore di Udine (sempre che non lo conosciate già): sig. KRISTIAN FRANZIL, Assessore all’Istruzione e Politiche Giovanili, Sport e Tempo Libero:Centri di Aggregazione giovanile, Estate Giovani, Eventi relativi al settore, Gestione Impianti sportivi, Informagiovani, Lingue minoritarie, Mense scolastiche, Servizi educativi, Sport; è il papà della legge regionale!
Al più presto butterò giù qualcosa su word.
A presto

antonio.esperi

Numero di messaggi : 16
Età : 35
Località : Spilimbergo
Data d'iscrizione : 31.03.08

Vedi il profilo dell'utente http://antonioesperi.blogspot.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: GruppoDiLavoro: "key studies" ProgettiGiovani

Messaggio Da karen il Mer 21 Mag 2008 - 22:15

Ciao Dario,
sì chiedi a loro di Montagna Leader,
sono molto bravi ed esperti di politiche giovanili, hanno degli operatori molto in gamba!
Poi spaziogiovani (il progetto di cui parlavo io) e montagna leader sono praticamente paralleli, alcune persone sono nell'una e nell'altra iniziativa.
avatar
karen

Numero di messaggi : 39
Età : 32
Località : Martignacco/Spilimbergo
Data d'iscrizione : 28.03.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: GruppoDiLavoro: "key studies" ProgettiGiovani

Messaggio Da Dario il Mer 21 Mag 2008 - 18:59

Oook Vaaabene...
Io fino a martedì sono un po' preso e non riuscirò a contribuire un gran che, però sabato mattina ho un incontro con l'ecomuseo delle dolomiti friulane e montagna leader... (anche se non sono un informagiovani hanno più o meno lo stesso bacino d'utenza e le stesse scarse risorse!)
Quindi a risentircisici, mandi, Dario.
avatar
Dario

Numero di messaggi : 8
Data d'iscrizione : 30.03.08

Vedi il profilo dell'utente http://blog.libero.it/sbilfs/

Tornare in alto Andare in basso

GruppoDiLavoro: "key studies" ProgettiGiovani

Messaggio Da diego il Mer 21 Mag 2008 - 14:40

GruppoDiLavoro: "key studies" ProgettiGiovani

Ciao, sentiamoci/aggiorniamoci/coordiniamoci/condividiamo(ci) qui
per quanto riguarda i Progetti Giovani (NON quello di Spili-SanGiorgio!): bensì esperienze/attività significative, interessanti,
di altri comuni, in FVG (o magari in Italia), preferibilmente in centri simili a Spili (che ha 11.000 abitanti circa).

ciao!
d.
avatar
diego

Numero di messaggi : 528
Età : 35
Data d'iscrizione : 05.05.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: GruppoDiLavoro: "key studies" ProgettiGiovani

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum