Cerca
 
 

Risultati secondo:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Ultimi argomenti
» VOGLIA DI SPRING BREAK?
Mar 13 Apr 2010 - 11:09 Da jennifer254

» Aggiornamento: marzo 2009
Sab 7 Mar 2009 - 22:25 Da diego

» Diritti d'autore
Dom 1 Mar 2009 - 2:16 Da diego

» Chiudiamo la relazione?
Mer 10 Dic 2008 - 0:51 Da Elisa

» UNA SITUAZIONE RIDICOLMENTE IN STALLO
Mer 12 Nov 2008 - 15:55 Da Elisa

» PROSSIMO INCONTRO
Dom 9 Nov 2008 - 23:17 Da karen

» Borsa di studio per corso di restauro a Ischia
Ven 7 Nov 2008 - 14:37 Da andrea90.t

» L'estate è finita
Mer 24 Set 2008 - 10:46 Da Elisa

» 02/09/2008
Sab 13 Set 2008 - 22:05 Da diego

» 01/09/2008
Mar 2 Set 2008 - 2:44 Da diego

Navigazione
 Portale
 Forum
 Lista utenti
 Profilo
 FAQ
 Cerca

17/05/2008

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

17/05/2008

Messaggio Da Elisa il Dom 18 Mag 2008 - 23:58

17/05/2008
avatar
Elisa

Numero di messaggi : 90
Data d'iscrizione : 31.03.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: 17/05/2008

Messaggio Da Elisa il Dom 18 Mag 2008 - 23:59

SPILIMBERGO Consensi unanimi per il concorso voluto da Maria Gasparini Frigimelica prima di morire
Città dei bambini, da sogno a realtà
Il premio internazionale per l’infanzia 2008 è andato allo scrittore svizzero Max Bollinger
Spilimbergo

Per un giorno la città del mosaico diventerà la città dei bambini. Tutto ciò grazie a una donna che non c'è più, una spilimberghese morta alcuni anni fa, ma che ha lasciato una traccia importante. Si tratta di Maria Gasparini Frigimelica, in memoria della quale è stato istituito un premio - sostenuto dai familiari, destinato a premiare chi si è messo particolarmente in luce nel mondo della scrittura, dell'illustrazione e della grafica per l'infanzia. Insomma: per chi crea e regala i sogni ai bambini. È nata così una manifestazione di grande respiro, un premio internazionale.

Per la prima edizione (curata dall'associazione Il Caseificio con l'aiuto di circolo Menocchio di Montereale, il patrocinio di Provincia e Comune e il sostegno della Bcc di San Giorgio e Meduno) il riconoscimento è stato assegnato a Max Bollinger, svizzero di lingua tedesca, che è l'autore di un grande numero di fiabe e racconti, molti dei quali ormai entrati tante case e scuole, come Il ponte dei bambini, reso celebre anche dalle illustrazioni di Stepan Zavrel.

Bollinger è arrivato in Italia appositamente per ricevere il premio, che gli sarà consegnato oggi alle 18.30 nel corso di una cerimonia nella vecchia latteria di piazzetta Walterpertoldo, trasformata ora in un centro culturale. Ad animare l'iniziativa ci sarà l'intervento musicale di Katia Marioni alla ghironda. L'avvenimento si completerà con una proposta dei suoi libri e con la mostra costruita intorno a tre favole, ciascuna illustrata da un disegnatore differente: Gianni De Conno, Jndra Capek e Stepan Zavrel (la mostra resterà aperta fino all'8 giugno).

Il premio internazionale non è una iniziativa occasionale, ma si inserisce in un filone che da alcuni anni sta caratterizzando la proposta culturale di Spilimbergo . Da ricordare le mostre di illustrazione per l'infanzia di soggetto biblico, promosse in collaborazione con il Museo Antoniano di Padova, e la mostra Gli illustratori si incontrano, lanciata lo scorso anno, con una ventina di partecipanti.

Nato nel 1929 nel Canton Glarona, l'autore Max Bollinger è stato prima insegnante per diversi anni nelle scuole di villaggio. Successivamente si è perfezionato e ha svolto attività in Inghilterra e Lussemburgo. Tornato in Svizzera, oggi vive a Weesen e fa lo scrittore a tempo pieno. Si fermerà fino a domenica, approfittando dell'occasione anche per visitare le città. E non è detto che ciò non fornisca il destro per creare e ambientare una nuova storia.

Claudio Romanzin
avatar
Elisa

Numero di messaggi : 90
Data d'iscrizione : 31.03.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: 17/05/2008

Messaggio Da Elisa il Dom 18 Mag 2008 - 23:59

OLIDARIETÀ
Nasce un orfanotrofio in Congo
Spilimbergo

(c.r.) Domattina il presidente della onlus L'Abbraccio, Maurizio Baffoni per la terza volta partirà verso l'Africa. Destinazione Brazzaville, in Congo, dove l'associazione di volontariato sta seguendo le pratiche per la realizzazione di un nuovo orfanotrofio. Negli ultimi mesi il progetto è stato sostenuto con iniziative e manifestazioni a scopo benefico, che hanno coinvolto personaggi dello spettacolo (tra i quali l'attore Claudio Moretti), associazioni e privati cittadini. Lo sforzo degli organizzatori e la senilità delle persone ha permesso di raccogliere diverse migliaia di euro, che saranno utilizzate per costruire la nuova struttura, che consentirà di ospitare meglio i tanti bambini affidati alle cure di suor Marie Therese. Sono vittime della guerra civile che per molti anni, ma ancora oggi non si è fermata, ha trasformato il Congo in un campo di battaglia. L'impegno di Baffoni nasce dall'esperienza sul campo: «I miei occhi - spiega - hanno visto e continueranno a vedere tanta sofferenza e tante ingiustizie che il mondo non conosce. Aiutato dagli amici, ho fondato l'associazione L'Abbraccio per ridare speranza ai sogni di tanti bambini invisibili e senza futuro. Credo che valga la pena percorrere quei luoghi pericolosi, dove si rischia la vita. Finché potrò, cercherò di rispettare la promessa che ho fatto ai miei fratelli africani di non arrendermi mai». L'associazione ha un sito internet (www.onlusabbraccio.it) dove è possibile non solo conoscere l'attività, ma anche seguire la situazione della città di Brazzaville e dell'orfanotrofio, che sarà costruito dai residenti.
avatar
Elisa

Numero di messaggi : 90
Data d'iscrizione : 31.03.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: 17/05/2008

Messaggio Da Elisa il Lun 19 Mag 2008 - 0:00

SPILIMBERGO

Iscrizioni al Grest

(c.r.) Sono in distribuzione i moduli per l'iscrizione al Grest, il centro di animazioni estive per bambini organizzate dalla parrocchia. Si possono trovare sia in Casa della gioventù, negli spazi del catechismo, sia nelle chiese. Le iscrizioni si aprono domenica e chiuderanno il 6 giugno. Possono iscriversi i ragazzi e i bambini nati dal 1994 al 2001 (in età di scuole elementari e medie).

SPILIMBERGO

Concerto per cori e fiati

(c.r.) Appuntamento con la musica. Oggi alle 20.45 al Miotto sarà eseguita l'opera Cantata Profana composta dal maestro udinese Renato Miani per orchestra a fiati e coro. Grande il numero degli esecutori: accanto alla banda filarmonica dell'Istituto Fano, che si presenta con un organico ampliato, si esibiranno anche il gruppo corale La Panarie di Artegna e il Coro del Rojale di Reana.
avatar
Elisa

Numero di messaggi : 90
Data d'iscrizione : 31.03.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: 17/05/2008

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum