Cerca
 
 

Risultati secondo:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Ultimi argomenti
» VOGLIA DI SPRING BREAK?
Mar 13 Apr 2010 - 11:09 Da jennifer254

» Aggiornamento: marzo 2009
Sab 7 Mar 2009 - 22:25 Da diego

» Diritti d'autore
Dom 1 Mar 2009 - 2:16 Da diego

» Chiudiamo la relazione?
Mer 10 Dic 2008 - 0:51 Da Elisa

» UNA SITUAZIONE RIDICOLMENTE IN STALLO
Mer 12 Nov 2008 - 15:55 Da Elisa

» PROSSIMO INCONTRO
Dom 9 Nov 2008 - 23:17 Da karen

» Borsa di studio per corso di restauro a Ischia
Ven 7 Nov 2008 - 14:37 Da andrea90.t

» L'estate è finita
Mer 24 Set 2008 - 10:46 Da Elisa

» 02/09/2008
Sab 13 Set 2008 - 22:05 Da diego

» 01/09/2008
Mar 2 Set 2008 - 2:44 Da diego

Navigazione
 Portale
 Forum
 Lista utenti
 Profilo
 FAQ
 Cerca

07/05/2008

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

07/05/2008

Messaggio Da diego il Mer 14 Mag 2008 - 14:38

07/05/2008
avatar
diego

Numero di messaggi : 528
Età : 35
Data d'iscrizione : 05.05.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Addio a Maria, la nonna della provincia

Messaggio Da diego il Mer 14 Mag 2008 - 14:38

SPILIMBERGO Aveva ben 107 anni ed era stata assieme al marito Carlo De Mattia l’anima della storica trattoria "Al Gallo"
Addio a Maria, la nonna della provincia


Spilimbergo
Era la più anziana di Spilimbergo . All'età di 107 anni è scomparsa Maria Cancian, vedova De Mattia. Da tempo sofferente, era ricoverata in ospedale. I funerali si terranno oggi alle 10.30 in duomo. Lascia tre figli: Idanna, Antonio e Maria Rosa. Per i "beltramini", cioè per gli spilimberghesi originari, Maria Cancian era un'istituzione non solo per la sua persona, ma anche per quello che rappresentava. Ha condotto infatti uno dei locali più antichi della città, la trattoria Al Gallo, e lo ha fatto fin dal 1938, prima insieme al marito Carlo e poi con l'aiuto dei figli, occupandosi in particolare di curare la gestione della cucina. Il "Gallo" è uno dei punti di riferimento storici per la gente del paese. Sorto in piazza San Rocco, e perciò fuori dalle mura, costituiva un passaggio obbligato per chiunque dovesse dirigersi verso nord, almeno fino alla seconda guerra mondiale, quando la città era ancora chiusa dentro il suo guscio. Ma anche in tempi più recenti era un punto di ritrovo molto frequentato, uno di quei locali dove si parlava di sport e di politica, seduti al tavolo, tra un bicchiere di vino e un piatto di nervetti. La gestione di Maria Cancian e dei figli ha dunque segnato un'epoca di grandi cambiamenti, lunga decenni. Il locale ormai da anni non esiste più, soppiantato da un istituto bancario. Ora è partita anche l'anima di quel locale e di quel mondo.

C.R.
avatar
diego

Numero di messaggi : 528
Età : 35
Data d'iscrizione : 05.05.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Passeggiata lungo il fiume

Messaggio Da diego il Mer 14 Mag 2008 - 14:39

L’INIZIATIVA
Passeggiata lungo il fiume


Spilimbergo
Con la partecipazione di un centinaio di persone, in gran parte bambini e ragazzi, si è svolta domenica la quinta edizione della "Passeggiata ecologica" lungo le sponde del Tagliamento. La manifestazione, organizzata dalla Tana del Tasso, il mini club dei piccoli amici dell'associazione Gradisca, si è articolata in due momenti. Al mattino, gli ospiti sono stati guidati sulle bianche del fiume dai geologi Elena Bellen ed Enrico Zavagno che, armati di martellina, hanno spiegato ai ragazzi le origini del Tagliamento e la storia dei sassi, riconoscibili per provenienza dai colori, e talvolta, strano ma vero, dai profumi. Complice anche la bella giornata di sole, i ragazzi si sono soffermati lungo il percorso nei siti faunistici della zona, dove hanno potuto vedere gli animali inseriti nel contesto naturale in cui vivono. La visione naturalistica è stata "sostenuta" dalla presenza di alcuni esemplari imbalsamati, messi a disposizione dal direttore della riserva di caccia Graziano Ponzi.

Nel pomeriggio, dopo il pranzo, una sorpresa: dodici cavalli con altrettanti cavalieri, del circolo ippico "San Giacomo di Albazzana" di Villanova di San Daniele, che hanno allestito un percorso a ostacoli e si sono esibiti con prove di abilità. Il presidente Stefano Spizzo ha messo poi a disposizione gli animali e molti hanno potuto provare l'ebbrezza di un battesimo a cavallo. Alla manifestazione hanno partecipato anche rappresentati di Legambiente, del comitato Assieme per il Tagliamento e dell'amministrazione comunale.

Cla.Ro.
avatar
diego

Numero di messaggi : 528
Età : 35
Data d'iscrizione : 05.05.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

IN BREVE

Messaggio Da diego il Mer 14 Mag 2008 - 14:39

IN BREVE


SPILIMBERGO
Concorso per la biblioteca

(cr) Scadrà a mezzogiorno del 19 maggio la gara per l'affidamento del servizio di catalogazione informatizzata, gestione materiale librario e prestito, servizio reference e collaborazione nella realizzazione delle attività promosse dalla biblioteca del centro sistema Se.Bi.Co. e gestione dell'InformaGiovani nell'area cultura del Comune di Spilimbergo (per il periodo dal primo giugno 2008 al 31 maggio 2009).

SPILIMBERGO

Amanti del poker

(cr) L'associazione Poker Kings ha aperto la scorsa settimana la prima sala da poker a Spilimbergo , ospitata al caffè Roma, con l'avvio del primo torneo multitavolo. Gli appassionati del gioco di carte reso celebre dai film western, potranno incontrarsi in sede ogni lunedì, mercoledì, venerdì, sabato e domenica dalle 21 in poi. Le iscrizioni si registrano sul posto.

SPILIMBERGO

Omicidio colposo, archiviazione

(Ro) Esaminate le consulenze tecniche e le relazioni della Stradale, il pm Monica Carraturo sarebbe orientata a chiedere l'archiviazione della posizione di Sonia Venier, 32 anni, di Spilimbergo , che era stata iscritta sul registro degli indagati con l'accusa di omicidio colposo. L'indagata, difesa dall'avvocato Alessandro Menin, il 25 novembre 2007 - per gli inquirenti - rimase coinvolta in uno scontro nel quale morì Paola Radina, 30 anni, di Arta Terme. Dale perizie tecniche non sarebbero emerse responsabilità da parte della conducente spilimberghese Sonia Venier.
avatar
diego

Numero di messaggi : 528
Età : 35
Data d'iscrizione : 05.05.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Palestra, via ai lavori di recupero

Messaggio Da diego il Mer 14 Mag 2008 - 14:40

SPILIMBERGO Saranno effettuati interventi strutturali a spogliatoi e servizi igienici, oltre alla messa a norma degli impianti
Palestra, via ai lavori di recupero
Ma l’attività didattica proseguirà sino a fine anno grazie alla creazione di un ingresso di emergenza

Spilimbergo Sono iniziati i lavori di ristrutturazione della palestra delle scuole medie di via Mazzini, uno dei punti critici più criticati tra i lavori pubblici da eseguire. I lavori sono iniziati nei giorni scorsi, anche se il cantiere è stato allestito già da un paio di settimane, all'indomani della fine delle elezioni. La coincidenza non è dovuta però a questioni politiche, ma un fatto pratico. La struttura è stata infatti utilizzata a metà aprile per ospitare i seggi elettorali; poi, una volta concluse le operazioni e smantellate le cabine, si è subito proceduto al cantieramento.
Predisposto il progetto e individuati i finanziamenti, l'iter per l'assegnazione dell'appalto era stato avviato ancora in febbraio, seguendo la strada, diventata il marchio di fabbrica dell'allora assessore Franco Pielli, della procedura ristretta semplificata. Il Comune, cioè, ha prima pubblicato un invito pubblico a tutti i soggetti interessati, in modo da poter controllare a priori la regolarità delle ditte; solo in un secondo momento ha espletato la gara vera e propria, limitata a una quindicina di imprese, quelle che hanno superato le verifiche (il vantaggio è una maggior sicurezza sull'esecuzione effettiva dell'opera sarà; lo svantaggio è che i tempi si allungano nella fase iniziale). La ditta Guerra di Spilimbergo , vincitrice della gara, ha ora 180 giorni di tempo per eseguire i lavori e per ogni giorno di ritardo è prevista una penale pari allo 0,5 per mille dell'importo contrattuale.

I lavori da eseguire sono mirati alla sistemazione dello stabile e al suo adeguamento alle norme di sicurezza e pubblico spettacolo. La palestra, infatti, ha bisogno di interventi strutturali (spogliatoi, servizi igienici, riscaldamento) per renderla nuovamente idonea a ospitare in modo dignitoso le attività didattiche e sportive. Ma occorre anche portarla a norma dal punto di vista della sicurezza: impianti elettrici e gradinate prima di tutto. Per quanto riguarda poi l'aspetto finanziario, l'importo dei lavori si aggira sui 250 mila euro, coperti con fondi propri di bilancio e in parte minore da contributo regionale.

Dal punto di vista delle conseguenze dal punto di vista didattico, va rilevato che per il momento è stato scongiurato il pericolo di una sospensione dell'attività fisica degli studenti delle medie. L'interno, infatti, è ancora accessibile, anche se si deve ricorrere a un ingresso di emergenza, e i ragazzi possono quindi finire l'anno scolastico in modo regolare.Claudio Romanzin
avatar
diego

Numero di messaggi : 528
Età : 35
Data d'iscrizione : 05.05.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: 07/05/2008

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum