Cerca
 
 

Risultati secondo:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Ultimi argomenti
» VOGLIA DI SPRING BREAK?
Mar 13 Apr 2010 - 11:09 Da jennifer254

» Aggiornamento: marzo 2009
Sab 7 Mar 2009 - 22:25 Da diego

» Diritti d'autore
Dom 1 Mar 2009 - 2:16 Da diego

» Chiudiamo la relazione?
Mer 10 Dic 2008 - 0:51 Da Elisa

» UNA SITUAZIONE RIDICOLMENTE IN STALLO
Mer 12 Nov 2008 - 15:55 Da Elisa

» PROSSIMO INCONTRO
Dom 9 Nov 2008 - 23:17 Da karen

» Borsa di studio per corso di restauro a Ischia
Ven 7 Nov 2008 - 14:37 Da andrea90.t

» L'estate è finita
Mer 24 Set 2008 - 10:46 Da Elisa

» 02/09/2008
Sab 13 Set 2008 - 22:05 Da diego

» 01/09/2008
Mar 2 Set 2008 - 2:44 Da diego

Navigazione
 Portale
 Forum
 Lista utenti
 Profilo
 FAQ
 Cerca

22/04/2008

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

22/04/2008

Messaggio Da diego il Gio 8 Mag 2008 - 14:51

22/04/2008
avatar
diego

Numero di messaggi : 528
Età : 35
Data d'iscrizione : 05.05.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

CICLISMO GIOVANILE

Messaggio Da diego il Gio 8 Mag 2008 - 14:52

CICLISMO GIOVANILE
Sacilesi in forma a Spilimbergo


Spilimbergo
La Polisportiva Trivium, con la Sc Fontanafredda, ha organizzato a Spilimbergo la gara ciclistica per Giovanissimi abbinata al Trofeo Froggy Line. I partecipanti sono stati 140. Le classifiche.G1: 1) Elia Stella (Monteclarense), 2) Paolo Duca (Flaibanese), 3) Matteo Sancassiani (Sacilese Euro 90 Atena Punti 3). Prima ragazza: Cristiana Querini (Flaibanese).G2: 1) Davide Bessega (Sacilese), 2) Nicolò Di Bernardo (Flaibanese), 3) Lorenzo Babbino (idem). Prima ragazza: Alessia Valvason (Pedale Sanvitese).G3: 1) Mattia Consolaro (Bannia), 2) Andrea Molaro (Flaibanese), 3) Mauro Florissi (Sandanielesi). Prima ragazza: Martina Sbaizero (Flaibanese).G4: 1) Davide Debellis (Bujese), 2) Francesco Gallo (Fontanafredda), 3) Sasha Damonte (Pedale Sanvitese). Prima ragazza: Erica Rosalen (La Pujese).G5: 1) Davide De Monte (Sandanielesi), 2) Alex Borsoi (Sacilese), 3) Diego Stella (Monteclarense).G6: 1) Daniele Infanti (Bannia), 2) Andrea Verardo (Sacilese), 3) Angelo Copetti (Bujese).
avatar
diego

Numero di messaggi : 528
Età : 35
Data d'iscrizione : 05.05.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

L'inceneritore nell'eredità Soresi

Messaggio Da diego il Gio 8 Mag 2008 - 14:52

SPILIMBERGO In alcuni casi si tratta di atti positivi, ma c’è anche l’annosa questione della Mistral Fvg
L'inceneritore nell'eredità Soresi
Il nuovo sindaco si troverà a gestire le situazioni pregresse della precedente amministrazione

Spilimbergo
Fra pochi giorni il nuovo sindaco Renzo Francesconi presenterà la sua nuova squadra, che lo accompagnerà per cinque anni nella gestione della cosa pubblica a Spilimbergo . Ma la coalizione del centrodestra, al di là dei programmi presentati in campagna elettorale, si troverà a gestire inevitabilmente anche le situazioni pregresse, lasciate in eredità dall'amministrazione Soresi. In alcuni casi si tratta di atti positivi, cioè iniziative concrete avviate ma non ancora realizzate o completate. È quel che accade per esempio con i lavori di costruzione della nuova caserma dei carabinieri, riavviata dalla Lega Nord sotto l'assessorato di Franco Pielli e destinata a essere completata di qui a un anno. Come dire: Soresi ha seminato e Francesconi raccoglierà.

Ma vi sono anche altre questioni molto delicate rimaste in eredità, di cui probabilmente il nuovo sindaco avrebbe volentieri fatto a meno. Una delle più delicate, riguarda la gestione dei rapporti con la Mistral Fvg, la società che gestisce l'inceneritore. Del suo destino si parlò a lungo alcuni anni fa; sembrava che dovesse essere veduta al pubblico. Ma nulla è accaduto e ancora oggi il Comune di Spilimbergo è socio di minoranza. Da più parti si chiede un cambiamento di rotta, in particolare per superare quel problema sociale che vede l'ente pubblico controllore di un'azienda di cui lui stesso fa parte. Il tema è molto sentito soprattutto a Tauriano, il paese dove finora si sono avute le ricadute più dirette degli incidenti occorsi in passato; Tauriano è anche il paese del nuovo sindaco. Per ora c'è calma; ma prossimamente gli fischieranno le orecchie.

Un'altra questione molto delicata riguarda le cause in cui è implicata l'amministrazione comunale. Di vicende giudiziarie in piedi ce ne sono diverse. La più complessa e intricata è sicuramente il contenzioso sulla pizzeria Favorita, (locale di proprietà pubblica) con il suo gestore privato, con cui tra denunce, ricorsi e sospensive neppure gli avvocati riescono più a raccapezzarsi e nessuno ha la più pallida idea di quando finirà. Causa oltremodo famosa è quella con l'impresa edile Italscavi, sui lavori del primo appalto della caserma dei Carabinieri. Ma questione di pochi mesi ancora e si saprà l'esito. In ballo c'è qualcosa come mezzo milione di euro.

Meno impattante dal punto di vista finanziario, ma molto pesante sotto li profilo umano, è invece un'altra causa, quella che vede il Comune parte in causa contro l'ex consigliere comunale Sante Sovran, per una questione sulla proprietà di una strada di campagna. La causa riveste però un forte significato politico, perché era scoppiata in un momento di tensione tra Sovran e la Lega Nord, cui prima apparteneva: Sovran aveva denunciato alcune scelte poco chiare ai danni degli agricoltori e la Lega aveva reagito espellendo lui e sciogliendo la commissione agricoltura. Francesconi aveva preso posizione a loro favore. Come se la caverà ora?

Claudio Romanzin
avatar
diego

Numero di messaggi : 528
Età : 35
Data d'iscrizione : 05.05.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Festa degli alberi, messa a dimora una pianta per ogni nato

Messaggio Da diego il Gio 8 Mag 2008 - 14:53

A GRADISCA
Festa degli alberi, messa a dimora una pianta per ogni nato


Spilimbergo
(Cla.Ro) Una parentesi di sole tra due giorni di pioggia ha salutato domenica mattina a Gradisca la cerimonia della Festa degli alberi, tradizionale manifestazione organizzata in collaborazione con il club per bambini della Tana del Tasso. Lo scopo, festeggiare i neonati dell'ultimo anno con la piantumazione di un albero per ciascuno, nel parco retrostante il centro sociale del cubo. Una decina le famiglie presenti, per un appuntamento che si ripete da 12 anni; ma accanto a loro anche molti nonni e gli anziani del paese, quasi una testimonianza di legame tra generazioni e di segnale di auspicio per il futuro. A portare il saluto il presidente dell'associazione Gradisca Massimo Presotto, che ha sottolineato il valore simbolico della manifestazione. Dopo le parole di rito, alle famiglie sono state assegnate delle targhette con il nome dei neonati e ognuno ha potuto legarla a un alberello, già preparato nei giorni precedenti. Spetterà ai genitori prendersi cura in futuro della pianta scelta, innaffiandola e accompagnando i figli a vederla crescere. Quindi la festa è proseguita con il pranzo sociale, i giochi per i bambini più grandi e la piccola lotteria. Un modo simpatico di coinvolgere i compaesani, autoctoni e nuovi arrivati.
avatar
diego

Numero di messaggi : 528
Età : 35
Data d'iscrizione : 05.05.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: 22/04/2008

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum