Cerca
 
 

Risultati secondo:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Ultimi argomenti
» VOGLIA DI SPRING BREAK?
Mar 13 Apr 2010 - 11:09 Da jennifer254

» Aggiornamento: marzo 2009
Sab 7 Mar 2009 - 22:25 Da diego

» Diritti d'autore
Dom 1 Mar 2009 - 2:16 Da diego

» Chiudiamo la relazione?
Mer 10 Dic 2008 - 0:51 Da Elisa

» UNA SITUAZIONE RIDICOLMENTE IN STALLO
Mer 12 Nov 2008 - 15:55 Da Elisa

» PROSSIMO INCONTRO
Dom 9 Nov 2008 - 23:17 Da karen

» Borsa di studio per corso di restauro a Ischia
Ven 7 Nov 2008 - 14:37 Da andrea90.t

» L'estate è finita
Mer 24 Set 2008 - 10:46 Da Elisa

» 02/09/2008
Sab 13 Set 2008 - 22:05 Da diego

» 01/09/2008
Mar 2 Set 2008 - 2:44 Da diego

Navigazione
 Portale
 Forum
 Lista utenti
 Profilo
 FAQ
 Cerca

31/08/2008

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

31/08/2008

Messaggio Da diego il Mar 2 Set 2008 - 2:41

31/08/2008
avatar
diego

Numero di messaggi : 528
Età : 35
Data d'iscrizione : 05.05.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: 31/08/2008

Messaggio Da diego il Mar 2 Set 2008 - 2:42

SPILIMBERGO Appuntamento al Palazzo dei pompieri dall’11 settembre al 23 novembre. Parla Cesare Serafini, uno degli ideatori: «Il futuro non sarà nelle megalopoli»
Biennale, "Giovani pittori" protagonisti a Venezia
Il progetto "La città dell’uomo", fra habitat e memoria, inserito nel programma della Mostra internazionale di architettura
Spilimbergo

Un piccolo ritaglio di gloria. L'undicesima Mostra internazionale di Architettura della Biennale di Venezia vedrà tra i protagonisti anche Spilimbergo . È stato messo in cantiere un progetto di respiro internazionale che il direttore Aaron Betsky ha ritenuto degno di attenzione e lo ha fatto inserire in programma.

Il progetto si chiama La città dell'uomo e si propone come riflessioni storico-artistica sul rapporto tra uomo, territorio, habitat e memoria. L'iniziativa è promossa dal gruppo Giovani Pittori spilimberghesi e ha ottenuto tra l'altro il patrocinio della Provincia e di diverse amministrazioni comunali. La direzione artistica è curata da Milena Bellomo, Cesare Serafino e Carlo Damiani, a cui spetta anche il merito dell'ideazione artistica. Del gruppo di coordinamento fanno parte anche esponenti come Maurizio Zennaro, Corista Sommerei, Laurent Mignonneau e Giorgia Frantoi. Ma in cosa consiste il progetto? «Il futuro dell'uomo spiega Serafino risiede non nelle megalopoli naturalizzate, ma in una città a misura d'uomo, dove le distanze dai punti nevralgici della vita cittadina (municipio, ospedale, università, teatro, mercato e così via) possano essere coperte agevolmente, dove l'aggregazione diventi spontanea e la possibilità di incontri e scambi sia assecondato da architettura e urbanistica».In particolare punti essenziali di una città pensata in questi termini, sono il rispetto per la natura, l'importanza dell'aggregazione umana e la preservazione della memoria. Sulla base di questi punti, sono perciò stati sviluppati tre momenti. Il primo prende in considerazione esempi di intervento macroscopico, come quelli messi a punto da Christo e Jeanne Claude. Il secondo riguarda iniziative di riqualificazione degli spazi pubblici ad opera di architetti, ma anche iniziative di promozione culturale da parte di associazioni. Il terzo, infine, interessa il recupero della memoria storica dei luoghi. Una curiosità: hanno collaborato anche gli studenti di plastiche ornamentali dell'Accademia di Venezia, i quali hanno inventato abiti liberamente tratti e ispirati alle suggestioni architettoniche cittadine.

La rassegna sarà accessibile dall'11 settembre al 23 novembre al Palazzo dei Pompieri a Venezia.Claudio Romanzin
avatar
diego

Numero di messaggi : 528
Età : 35
Data d'iscrizione : 05.05.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: 31/08/2008

Messaggio Da diego il Mar 2 Set 2008 - 2:43

LE ESCURSIONI
A funghi con il Circolo micologico sui monti della Carnia
Spilimbergo

I monti della Carnia sembrano essere la terra promessa del Circolo micologico di Spilimbergo . Nel corso dell'estate, infatti, il gruppo ha organizzato due uscite importanti, entrambe sui rilievi friulani, ma in località diverse: una al passo del Pura in comune di Ampezzo e la seconda sul monte Zoncolan. Entrambe le esperienze hanno ottenuto un grande successo sia in termini di presenza sia per l'andamento complessivo della giornata.

A rendere particolarmente soddisfatto il presidente Giobattista Mirolo è che non sono stati presenti solo i soci e i familiari, ma anche molti simpatizzanti e amici. Segno questo che l'attività è apprezzata e riconosciuta.

In particolare alla fine di luglio erano stati circa 120 i partecipanti all'escursione al Pura: giunti con mezzi propri fino al rifugio Tita Piaz, sopra Ampezzo, dove è stato allestito un convivio per creare il buonumore. Per il resto ognuno ha potuto programmare la giornata secondi i suoi gusti, compiendo camminate, ammirando il panorama o raccogliendo i funghi. Domenica scorsa, invece, è stata la volta della gita sociale allo Zoncolan, a bordo di un pullman. Anche in questo caso numerosi i partecipanti, che hanno potuto raggiungere il rifugio Tamai e trascorrere una piacevole giornata in compagnia.

C.R.
avatar
diego

Numero di messaggi : 528
Età : 35
Data d'iscrizione : 05.05.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: 31/08/2008

Messaggio Da diego il Mar 2 Set 2008 - 2:43

SPILIMBERGO Tra i diversi corsi dell’associazione Il Caseificio ci sarà anche "La gola del gusto"
L'autunno scopre la danza del ventre
Spilimbergo

(c.r.)Dopo il Messico e il Brasile, tocca all'India affacciarsi il prossimo autunno a Spilimbergo . È questa la più importante delle iniziative predisposte dall'associazione Il Caseificio per la seconda metà dell'anno. Ma non l'unica: sono previsti infatti, fin da settembre, anche diversi corsi per curiosi e appassionati, tra cui uno dedicato alla gola (nel senso del gusto) e uno al ventre (nel senso della danza).

Proprio a partire da settembre, appuntamento fisso di ogni lunedì sarà un corso di danza del ventre, organizzato grazie alla collaborazione con l'associazione Zahir. La serata dimostrativa si svolgerà il 15 del mese, con una prima lezione gratuita e un rinfresco tutto a base di prodotti arabi. Sempre dal mese di settembre, ritorna la rassegna "La gola del gusto", iniziativa mista di golosità alimentari, cultura e musica, che lo scorso anno ha fatto registrare il tutto esaurito a ogni appuntamento. A cadenza settimanale sarà proposta una seconda serie di sei incontri, destinati a far conoscere i prodotti, il territorio e le persone del Friuli occidentale, suggerendo anche abbinamenti tra piatti diversi e forme creative che raccontano il cibo. Questa volta gli alimenti al centro dell'interesse saranno i funghi, il caffè, il miele, l'olio, il prosciutto e il pane.

Ma l'attenzione generale è puntata sull'evento che prederà il via a novembre e proseguirà fino a gennaio 2009. Tutto ruota intorno a una grande rassegna fotografica, collettiva, arricchita da una fitta serie di serate di scoperta su argomenti culturali storici e sociali, di dibattiti su temi di attualità e di spettacoli musicali. Al termine, anche in questo caso è prevista una concessione al gusto, con l'allestimento di una cena conclusiva a base di prodotti tipici indiani. Negli anni passati avevano riscosso un grande interesse le analoghe iniziative dedicate ad altri due grandi stati: il Messico e il Brasile.
avatar
diego

Numero di messaggi : 528
Età : 35
Data d'iscrizione : 05.05.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: 31/08/2008

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum