Cerca
 
 

Risultati secondo:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Ultimi argomenti
» VOGLIA DI SPRING BREAK?
Mar 13 Apr 2010 - 11:09 Da jennifer254

» Aggiornamento: marzo 2009
Sab 7 Mar 2009 - 22:25 Da diego

» Diritti d'autore
Dom 1 Mar 2009 - 2:16 Da diego

» Chiudiamo la relazione?
Mer 10 Dic 2008 - 0:51 Da Elisa

» UNA SITUAZIONE RIDICOLMENTE IN STALLO
Mer 12 Nov 2008 - 15:55 Da Elisa

» PROSSIMO INCONTRO
Dom 9 Nov 2008 - 23:17 Da karen

» Borsa di studio per corso di restauro a Ischia
Ven 7 Nov 2008 - 14:37 Da andrea90.t

» L'estate è finita
Mer 24 Set 2008 - 10:46 Da Elisa

» 02/09/2008
Sab 13 Set 2008 - 22:05 Da diego

» 01/09/2008
Mar 2 Set 2008 - 2:44 Da diego

Navigazione
 Portale
 Forum
 Lista utenti
 Profilo
 FAQ
 Cerca

27/08/2008

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

27/08/2008

Messaggio Da diego il Mar 2 Set 2008 - 2:33

27/08/2008
avatar
diego

Numero di messaggi : 528
Età : 35
Data d'iscrizione : 05.05.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: 27/08/2008

Messaggio Da diego il Mar 2 Set 2008 - 2:34

SPILIMBERGO Lo ha scoperto il gruppo di opposizione "Noi per voi" che contesta la vicinanza con le scuole
Autostazione, manca un permesso
Il "sì" dell’Azienda sanitaria solo per rifare la recinzione non il "terminal 2" per le corriere
Spilimbergo

Se non è tutto da rifare, come usava dire un campione del ciclismo, di sicuro c'è molto da rivedere. Solo che qui non si parla di due ruote, ma di quattro. E anche grandi. Un inghippo sanitario rischia infatti di creare problemi seri al progetto dell'amministrazione comunale di realizzare il nuovo terminal della stazione delle corriere. A evidenziarlo è stato nei giorni scorsi il gruppo consiliare Noi per Voi, rappresentato in consiglio comunale da Elzio Fede. Detto in due parole, manca il parere dell'Azienda Sanitaria.Ma la questione è più delicata, perché l'Ass un parere lo ha dato. Ed è anche favorevole. Ma riguarda in realtà solo una parte degli interventi che sono stati programmati nell'area interessata, ma non l'autostazione. L'intera vicenda è parecchio ingarbugliata, perché la medesima area, quella adiacente le scuole medie (denominata anche ex Serena dal nome dei precedenti proprietari) è interessata da diversi lavori: il rifacimento della recinzione con sistemazione del parcheggio antistante le scuole; la ristrutturazione della palestra; la messa a norma di casa Gaspardo; la sistemazione della viabilità su via Udine; la realizzazione dell'autostazione.«La verità è un'altra spiega Elzio Fede -. Il tanto decantato parere favorevole dell'Azienda Sanitaria, effettivamente rilasciato in data 14 maggio 2008, si riferisce esclusivamente all'intervento di sostituzione della vecchia recinzione del centro scolastico (progetto dell'associazione temporanea di professionisti Tommasini & C.) e non riguarda assolutamente la nuova stazione delle corriere (progetto Lisotto-Piazza). Allo stato dei fatti, quindi, la realizzazione del cosiddetto terminal 2 nell'area ex Serena pare che non sia stato ancora sottoposto al vaglio dell'Azienda Sanitaria e la sua compatibilità, prevista dal decreto ministeriale 18 dicembre 75, risulta da una semplice asseverazione dei progettisti».

Quello dell'autostazione è stato un tormentone fin dalla campagna elettorale delle comunali di aprile. Da un lato la maggioranza decisa a realizzarla accanto alle scuole, anche per evitare di dover restituire un contributo regionale in giacenza da una quindicina di anni. Dall'altra i partiti di opposizione, decisamente contrari. «Prima di tutto perché l'area era stata promessa a suo tempo alle scuole, che ne hanno necessità per le attività ricreative e sportive. Inoltre conclude Fede per i problemi igienico-sanitari, dovuti ai gas di scarico dei bus in sosta dirimpetto le aule».

Claudio Romanzin
avatar
diego

Numero di messaggi : 528
Età : 35
Data d'iscrizione : 05.05.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: 27/08/2008

Messaggio Da diego il Mar 2 Set 2008 - 2:34

GRADISCA
Con le mini olimpiadi del Tasso inaugurato il nuovo campo giochi
Spilimbergo

(c.r.) - Si è svolta domenica a Gradisca la quinta edizione delle Mini Olimpiadi del Tasso. Un'ottantina i piccoli atleti che hanno partecipato con grande entusiasmo alle gare previste, sostenuti dal tifo di parenti e amici, con tanto di braciere olimpico a fare da coreografia. I ragazzi sono stati suddivisi in tre categorie in base alle fasce d'età, che hanno gareggiato sotto la supervisione del giudice Fidal Emiriano Rossi. L'ultimo gioco previsto per la mattinata è stato il lancio del vortex.

A mezzogiorno, alla presenza dell'arciprete monsignor Natale Padovese e delle autorità comunali sono stati inaugurati i nuovi giochi messi a disposizione (in parte) dall'amministrazione comunale. Roberto Mongiat, in qualità di assessore comunale delegato ai rapporti con le frazioni, ha voluto sottolineare l'impegno negli anni dall'Associazione Gradisca a favore della comunità. Dopo di lui ha preso la parola Benedetto Falcone, delegato dall'assessore allo sport, che ha sottolineato il successo del mini club della Tana del Tasso, che organizza le manifestazione sportiva giunta a festeggiare il primo lustro di vita. Infine l'assessore alle politiche giovanili Marco Dreosto ha ringraziato per la riuscita della giornata e in particolare tutti i volontari dell'associazione. Di seguito l'arciprete ha impartito la benedizione dei giochi e dei presenti. Le conclusioni sono state tratte dal presidente dell'Associazione Massimo Presotto. A tutti i giovani atleti è stato consegnato un attestato di partecipazione.
avatar
diego

Numero di messaggi : 528
Età : 35
Data d'iscrizione : 05.05.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: 27/08/2008

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum