Cerca
 
 

Risultati secondo:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Ultimi argomenti
» VOGLIA DI SPRING BREAK?
Mar 13 Apr 2010 - 11:09 Da jennifer254

» Aggiornamento: marzo 2009
Sab 7 Mar 2009 - 22:25 Da diego

» Diritti d'autore
Dom 1 Mar 2009 - 2:16 Da diego

» Chiudiamo la relazione?
Mer 10 Dic 2008 - 0:51 Da Elisa

» UNA SITUAZIONE RIDICOLMENTE IN STALLO
Mer 12 Nov 2008 - 15:55 Da Elisa

» PROSSIMO INCONTRO
Dom 9 Nov 2008 - 23:17 Da karen

» Borsa di studio per corso di restauro a Ischia
Ven 7 Nov 2008 - 14:37 Da andrea90.t

» L'estate è finita
Mer 24 Set 2008 - 10:46 Da Elisa

» 02/09/2008
Sab 13 Set 2008 - 22:05 Da diego

» 01/09/2008
Mar 2 Set 2008 - 2:44 Da diego

Navigazione
 Portale
 Forum
 Lista utenti
 Profilo
 FAQ
 Cerca

15/08/2008

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

15/08/2008

Messaggio Da diego il Sab 23 Ago 2008 - 2:17

15/08/2008
avatar
diego

Numero di messaggi : 528
Età : 35
Data d'iscrizione : 05.05.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: 15/08/2008

Messaggio Da diego il Sab 23 Ago 2008 - 2:17

SPILIMBERGO I capifamiglia si sono riuniti in piazza e hanno scritto la lettera con le proposte alternative
Protesta per la chiusura del borgo
A Valbruna stop al traffico e divieto di sosta: i residenti al sindaco: «Decidiamo insieme»
Spilimbergo

L'8 agosto 2008, mentre a Pechino si inauguravano le Olimpiadi, a Spilimbergo si preparava un altro evento, un po' più piccolo: la chiusura totale del borgo Valbruna alle macchine. Ma ora, a distanza di qualche giorno, gli abitanti della zona si sono riuniti per dire la loro. È stata una riunione d'altri tempi, perché i convenuti si sono dati appuntamento all'aperto, in uno dei vicoli che caratterizzano la borgata. Erano in 55, in rappresentanza di altrettante famiglie, ognuno con la sua sedia portata da casa. Una riunione esemplare per correttezza e civiltà è stata definita dagli stessi partecipanti, che hanno evidenziato come qui si mantenga un vero spirito di borgata.Ma di cosa si è parlato e che cosa è stato deciso? L'argomento al centro della discussione, come detto, la decisione dell'amministrazione comunale di interdire alla sosta delle automobili tutta la borgata. La decisione era stata assunta e da tempo annunciata, per liberare la zona dall'assedio dei veicoli e valorizzarla dal punto di vista turistico. «Noi ci siamo adeguati subito alle disposizioni spiega Stefano Tracanelli, portavoce dell'assemblea tanto è vero che già dal 9 agosto il borgo era sgombro, tranne qualche eccezione ma di automobilisti non residenti. Tuttavia bisogna capire anche che la Valbruna non è un monumento, ma un borgo di persone e una scelta così importante incide parecchio sulla vita della gente».

I residenti si sono detti d'accordo sulla necessità di introdurre delle regole di circolazione e sosta. La vita nella storica borgata (esiste come zona residenziale da 800 anni) era stata sconvolta nel momento in cui l'allora sindaco Gerussi aveva deciso di trasferire la sede municipale in palazzo di Sopra. Da allora il traffico è cresciuto in modo esponenziale per l'afflusso dei dipendenti comunali, dei professionisti e degli utenti. Inizialmente erano stati concessi dei permessi di sosta ai residenti, poi introdotte le strisce blu, infine introdotta una deregulation. E adesso è suonato il fuori tutti, che però, secondo i residenti, dev'essere rivisto «anche perché spiegano la salvaguardia del centro storico non può avvenire a discapito di chi ci abita. Siamo favorevoli alle restrizioni, ma devono essere condivise». I capifamiglia hanno pertanto messo a punto una lettera al sindaco Francesconi, chiedendogli un incontro per esporre le loro ragioni e cercare una mediazione.

Claudio Romanzin
avatar
diego

Numero di messaggi : 528
Età : 35
Data d'iscrizione : 05.05.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: 15/08/2008

Messaggio Da diego il Sab 23 Ago 2008 - 2:18

GIORNATE DELLA MACIA
Cavalieri e dame in corteo
Spilimbergo

(c.r.)Tra oggi e domani si concentrano i momenti più importanti della 17. edizione delle Giornate storiche della Macia, che hanno preso il via ieri. La giornata di ferragosto, in occasione della festa patronale dell'Assunta, inizierà alle 11 con la messa solenne in duomo, alla presenza dei rappresentanti di tutte le borgate con i rispettivi gonfaloni. Nel corso del rito la comunità rinnoverà il dono del cero votivo alla Madonna. Finita la funzione, nella piazza antistante si esibiranno gli sbandieratori del Leon Coronato, le confraternite renderanno omaggio al re di Francia Enrico III e a seguire si effettueranno le prove eliminatorie del palio. Nel pomeriggio a partire dalle 17.30 sempre in piazza Duomo, altra rievocazione di un episodio storico legato alla presenza del sovrano; alle 19.30 si rinnoverà invece la lettura del privilegio maggiore (documento di fondazione del duomo). A seguire, la nomina dei cavalieri di San Rocco e San Zuanne e la fase finale del palio, che vedrà i migliori corridori delle borgate storiche impegnati in una sfida di gambe lungo un percorso di circa 500 metri a ridosso della vecchia cerchia muraria, per piantare per primo la bandiera nel prato di piazza Duomo.

Il pomeriggio di sabato sarà invece occupato quasi interamente dalla sfilata per le vie del centro, con la partecipazione di centinaia di figuranti in costume. Per tutto il tempo della manifestazione, sarà inoltre in funzione il bivacco con i mestieri di un tempo, le locande e le bancarelle della fiera di San Rocco.
avatar
diego

Numero di messaggi : 528
Età : 35
Data d'iscrizione : 05.05.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: 15/08/2008

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum