Cerca
 
 

Risultati secondo:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Ultimi argomenti
» VOGLIA DI SPRING BREAK?
Mar 13 Apr 2010 - 11:09 Da jennifer254

» Aggiornamento: marzo 2009
Sab 7 Mar 2009 - 22:25 Da diego

» Diritti d'autore
Dom 1 Mar 2009 - 2:16 Da diego

» Chiudiamo la relazione?
Mer 10 Dic 2008 - 0:51 Da Elisa

» UNA SITUAZIONE RIDICOLMENTE IN STALLO
Mer 12 Nov 2008 - 15:55 Da Elisa

» PROSSIMO INCONTRO
Dom 9 Nov 2008 - 23:17 Da karen

» Borsa di studio per corso di restauro a Ischia
Ven 7 Nov 2008 - 14:37 Da andrea90.t

» L'estate è finita
Mer 24 Set 2008 - 10:46 Da Elisa

» 02/09/2008
Sab 13 Set 2008 - 22:05 Da diego

» 01/09/2008
Mar 2 Set 2008 - 2:44 Da diego

Navigazione
 Portale
 Forum
 Lista utenti
 Profilo
 FAQ
 Cerca

14/08/2008

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

14/08/2008

Messaggio Da diego il Sab 23 Ago 2008 - 2:11

14/08/2008
avatar
diego

Numero di messaggi : 528
Età : 35
Data d'iscrizione : 05.05.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: 14/08/2008

Messaggio Da diego il Sab 23 Ago 2008 - 2:15

SPILIMBERGO La Pro loco punta su gruppi spettacolari di alto livello come l’ungherese Ordine dei corvi neri
Passa la corte di Enrico re di Francia
Fedeltà alla storia e grandi costumi per le "Giornate della Macia" che da oggi ritornano
Spilimbergo

Spilimbergo si prepara a mettere in moto ancora una volta la macchina del tempo. A partire da oggi 14 e fino a domenica 17 agosto, infatti, il cuore della cittadina ospiterà le Giornate storiche della Macia, manifestazione coordinata dalla Pro Loco giunta ormai alla 17. edizione.

Numerose le novità di quest'anno. Intanto il fatto che saranno quattro e non tre come al solito i giorni di svolgimento, complice il favore del calendario. La seconda è l'individuazione del personaggio principale. Lo scorso anno era l'imperatore Carlo V; questa volta toccherà a Enrico III, re di Polonia, che effettivamente passò per Spilimbergo nell'estate dl 1574, mentre si recava in Francia a ricevere la corona di quel regno, rimasta vacante dopo la morte del fratello (questa di unire animazioni e spettacoli con il rispetto di eventi storici realmente accaduti, è una delle caratteristiche che distinguono la kermesse spilimberghese). Terza novità: le scelte. Si è deciso di rinunciare a qualche animazione minore, per qualificare maggiormente la parte spettacolare, con l'arrivo di diversi gruppi nuovi. Tra questi, la Schola Hominum Burgi di Ravenna, il Sestiere Castellare di Pescia (Pistoia) e i Ragazzi della Faida di Montecchio Maggiore (Vicenza), tutti specializzati nell'allestimento di mercati storici medievali e rinascimentali con tipologie di prodotti caratteristiche del tempo. Ma a colpire di più la fantasia sono gli ungheresi del Fekete Hollok Neri, ovvero l'Ordine dei Corvi Neri: si tratta di una quarantina di figuranti che ripropongono scene di vita quotidiana del Cinquecento.Per il resto, confermato il palinsesto ormai rodato, che ha consentito alla Macia di essere segnalata tra le più importanti manifestazioni storiche della regione. Ecco allora che si attacca oggi in prima serata con la prima rievocazione in costume della distribuzione delle stoffe ai poveri e il sorteggio dei corridori del Palio dell'Assunta, mentre alle 21 entrerà il corteo di Enrico III. Venerdì, dopo la messa in onore dell'Assunta e l'omaggio della cittadinanza al re, alle 13 si svolgeranno le batterie del Palio, mentre alle 20 si correrà la finale. Sabato 16 sarà impegnato completamento con il grande corteo con oltre 500 figuranti. Infine, domenica 17 nel pomeriggio esibizione degli sbandieratori del Leon Coronato e a chiudere alle 20 la cena rinascimentale in costume nel giardino di Palazzo di Sopra.

Claudio Romanzin
avatar
diego

Numero di messaggi : 528
Età : 35
Data d'iscrizione : 05.05.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: 14/08/2008

Messaggio Da diego il Sab 23 Ago 2008 - 2:15

L’INCONTRO
Anziani, il sindacato si presenta
Spilimbergo

Il sindacato pensionati della Cgil di Spilimbergo e Maniago e l'Auser della Pedemontana pordenonese si sono dati appuntamento per affrontare le questioni anziani. L'incontro, a metà tra il conviviale e l'ufficiale, è in programma sabato alle 12 a Vivaro. L'invito è stato esteso anche agli ospiti delle case di riposo di Maniago, Spilimbergo , Sequals, Cavasso Nuovo, che possono e hanno piacere di partecipare. «L'occasione - spiega il responsabile Spi-Cgil Ciro Rota - vuole favorire i rapporti di amicizia e nel contempo fornire informazioni e conoscenza sul ruolo del sindacato. Con tale gesto, non solo esprimiamo solidarietà, ma vogliamo anche sottolineare il ruolo sociale delle persone che hanno dato tanto alle proprie famiglie e hanno contribuito allo sviluppo dell'intera società». Il saluto benaugurale sarà portato da Sergio Dovigo, segretario della Lega Spi-Cgil di Maniago-Spilimbergo . È prevista inoltre la partecipazione di Daniele Roviani, segretario del comprensorio di Pordenone, nonché di Vincenzo Buffo, presidente dell'Auser di Pordenone, l'associazione che si occupa dell'autogestione dei servizi e della solidarietà verso gli anziani. La loro presenza sarà l'occasione per ricordare e anticipare gli obiettivi che il sindacato si pone, con particolare riferimento alla perequazione automatica delle pensioni agli aumenti effettivi del costo della vita e al recupero del reale potere d'acquisto, in difesa dei pensionati e degli anziani.

C.R.
avatar
diego

Numero di messaggi : 528
Età : 35
Data d'iscrizione : 05.05.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: 14/08/2008

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum