Cerca
 
 

Risultati secondo:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Ultimi argomenti
» VOGLIA DI SPRING BREAK?
Mar 13 Apr 2010 - 11:09 Da jennifer254

» Aggiornamento: marzo 2009
Sab 7 Mar 2009 - 22:25 Da diego

» Diritti d'autore
Dom 1 Mar 2009 - 2:16 Da diego

» Chiudiamo la relazione?
Mer 10 Dic 2008 - 0:51 Da Elisa

» UNA SITUAZIONE RIDICOLMENTE IN STALLO
Mer 12 Nov 2008 - 15:55 Da Elisa

» PROSSIMO INCONTRO
Dom 9 Nov 2008 - 23:17 Da karen

» Borsa di studio per corso di restauro a Ischia
Ven 7 Nov 2008 - 14:37 Da andrea90.t

» L'estate è finita
Mer 24 Set 2008 - 10:46 Da Elisa

» 02/09/2008
Sab 13 Set 2008 - 22:05 Da diego

» 01/09/2008
Mar 2 Set 2008 - 2:44 Da diego

Navigazione
 Portale
 Forum
 Lista utenti
 Profilo
 FAQ
 Cerca

13/08/2008

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

13/08/2008

Messaggio Da diego il Ven 22 Ago 2008 - 0:21

13/08/2008
avatar
diego

Numero di messaggi : 528
Età : 35
Data d'iscrizione : 05.05.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: 13/08/2008

Messaggio Da diego il Ven 22 Ago 2008 - 0:22

SPILIMBERGO Il ricorso è del 1998. A spuntarla è stata l’Associazione agricoltori Medio Tagliamento di Pinzano
Il Tribunale delle acque boccia le casse
Annullate le delibere adottate dall’Autorità di bacino che introducevano vincoli e divieti
Spilimbergo

Una sentenza del Tribunale superiore delle acque potrebbe rimettere in discussione il progetto delle casse di espansione. Se la sicurezza del Tagliamento passerà attraverso le realizzazioni delle opere in corrispondenza di Pinzano e Spilimbergo , bisognerà fare una nuova istruttoria, valutare i sacrifici sostenuti dagli agricoltori e stabilire dei congrui indennizzi.

Il piano stralcio per la sicurezza idraulica del medio e basso corso del fiume, infatti, non c'è più. Lo ha cancellato il Tribunale superiore delle acque annullando le delibere adottate dall'Autorità di bacino il 10 febbraio 1997 e del 15 aprile 1998, con le quali si introducevano vincoli e divieti ad agricoltori e allevatori. La sentenza è stata depositata il 12 luglio e non potrà essere ignorata quando Regione e ministero dell'Ambiente dovranno decidere come procedere.

A spuntarla è stata l'Associazione agricoltori Medio Tagliamento di Pinzano, una dozzina tra proprietari di terreni, coltivatori diretti, allevatori e imprenditori agricoli guidati dal presidente Erminio Barna e rappresentati dagli avvocati Andrea Pavanini di Venezia, Stefano Milillo di San Daniele e Mario Sanino di Roma. Il ricorso risale al 1998, anno in cui si adotta il piano stralcio per le casse d'espansione. L'Associazione lamenta un'istruttoria inadeguata sullo stato dei luoghi. Aziende agricole e proprietari dei terreni sostengono di essere paralizzati perchè non possono più modificare le colture, perchè gli investimenti sono bloccati e stanno perdendo contributi importanti. Ma il percorso della causa è tormentato. Viene dichiarata inammissibile nel 2004 e non c'è possibilità di appello. L'unica impugnazione possibile è in Cassazione, che nel 2006, a sezioni unite, stabilisce che il caso deve essere discusso davanti a un nuovo collegio.Nel 2007 di torna si torna al Tribunale superiore delle acque, che accoglie il ricorso e annulla le deliberazioni dell'Autorità di bacino. Sulla scelta di realizzare le casse di espansione i giudici non entrano nel merito, rilevano però che l'istruttoria non considera la situazione reale dei terreni in cui si andrebbe a realizzare le opere e recepiscono le valutazioni fatte dal consulente tecnico d'ufficio. Oltre che a questioni tecniche (nell'istruttoria si parlava di seminativi, invece i terreni sono destinati a colture differenziate), i giudici stabiliscono che non si è tenuto conto dei sacrifici chiesti alle aziende, che si ritrovano con progetti e investimenti bloccati.

Il piano è quindi annullato e tutta l'attività di progettazione si ferma, finchè non si mette mano a una nuova istruttoria che accerti l'esatta situazione dei luoghi e valuti gli oneri che si vanno a imporre ai privati. «È dal 1998 che gli agricoltori sono paralizzati con vincoli imposti non correttamente. Qualcuno ha perso finanziamenti europei, altri hanno dovuto rinviare possibilità di sviluppo - spiega l'avvocato Pavanini - Non si possono fare queste cose senza tenere in considerazione le realtà su cui si va a incidere. Questo piano sconvolge le nostre aziende agricole, le paralizza e nessuno ha pensato a dare una risposta».

Cristina Antonutti
avatar
diego

Numero di messaggi : 528
Età : 35
Data d'iscrizione : 05.05.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: 13/08/2008

Messaggio Da diego il Ven 22 Ago 2008 - 0:22

IN BREVE
SPILIMBERGO

Bollettino parrocchiale

(cr) È in distribuzione il Bollettino pubblicato dalle parrocchie di Santa Maria Maggiore di Spilimbergo e di Santa Maria Maddalena di Barbeano. È un numero speciale, in preparazione alla visita pastorale che il vescovo Ovido Poletto compirà in settembre.

SPILIMBERGO

Arte dal Belgio

(cr) Nei locali dell'osteria Pilacorte è visitabile fino ai primi di settembre la personale di Emanuel Toscan, giovane artista belga di origini italiane, non ancora 40enne, diplomato all'Accademia di Charleroi e caratterizzato dalla vitalità dei tratti e dei colori, che gli sono valsi molti riconoscimenti all'estero.

CIMOLAIS
avatar
diego

Numero di messaggi : 528
Età : 35
Data d'iscrizione : 05.05.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: 13/08/2008

Messaggio Da diego il Ven 22 Ago 2008 - 0:23

ENOTURISMO
Successo di "Calici di stelle"
Calici di Stelle, il più importante evento estivo dedicato alle degustazioni di vino, ha riscontrato come di consueto il plauso dei tanti turisti ed appassionati che si sono recati nelle piazze, nei borghi, nei castelli e nelle spiagge più belle della nostra regione. Ben 12 quest'anno i Comuni coinvolti nell'iniziativa organizzata da Movimento Turismo del Vino Friuli Venezia Giulia e dal Coordinamento Città del Vino Fvg: Buttrio, Casarsa della Delizia, Corno di Rosazzo, Duino Aurisina, Gorizia, Grado, Latisana, Palmanova, Povoletto, San Daniele del Friuli, Spilimbergo , Trivignano Udinese.

Grazie al sostegno della Regione, della Provincia di Udine, della Provincia di Gorizia e della Provincia di Pordenone, della Cassa di Risparmio del Friuli Venezia Giulia e di Vitis Rauscedo, ha preso vita nel week end agostano di San Lorenzo un grande evento costellato da degustazioni di vino, musica dal vino, spettacoli teatrali e mostre d'arte di grande fascino. Un connubio importante quello tra musica e vino che Calici di Stelle, giunto alla sua XI edizione, ha sempre messo in atto proponendo non solo il meglio della vitivinicoltura regionale ma anche piacevoli intermezzi musicali ed artistici.

«La magica notte di San Lorenzo, con le sue stelle cadenti, ha fatto da scenario alle più belle degustazioni dell'anno ed il vino è proprio il grande protagonista di questo evento, nonché tramite per la scoperta del nostro splendido territorio», dichiara Elda Felluga, presidente dell'associazione enoturistica. «Quest'anno, grazie alla consolidata sinergia tra Coordinamento Città del Vino Fvg e Movimento Turismo del Vino Fvg," - comunica Tiziano Venturini (Coordinato Città del Vino Fvg e Sindaco di Buttrio) - "l'evento è stato caratterizzato da tre novità: l'aumento delle località coinvolte, il sostegno all'iniziativa delle tre province regionali (Udine, Gorizia e Pordenone) e l'affiancamento nell'organizzazione delle Pro Loco che hanno collaborato attivamente con le amministrazioni comunali».

Ecco allora che nei 12 Comuni l'evento Calici di Stelle si è concretizzato in conoscenza e cultura del vino per tutti i partecipanti, che hanno degustato molteplici vini ed assaggiato prelibati prodotti tipici.

A Buttrio l'evento si è svolto presso la suggestiva Villa di Toppo Florio e il suo rigoglioso parco, dove si è anche esibito il gruppo vocale Ansibs e dove era visitabile un'esposizione di opere d'arte contemporanea di giovani artisti. Ai prestigiosi vini di Buttrio è stata abbinata la cucina etnica di Gabriella Pecchia, chef della scuola Peccati di Gola.
avatar
diego

Numero di messaggi : 528
Età : 35
Data d'iscrizione : 05.05.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: 13/08/2008

Messaggio Da diego il Ven 22 Ago 2008 - 0:24

MUNICIPIO
Progetto giovani per due comuni
Spilimbergo

È stata rinnovata la convenzione tra le amministrazioni comunali di Spilimbergo e San Giorgio della Richinvenda per la gestione del Progetto Giovani. Un primo incontro a livello di assessori (Dreosto per Spilimbergo , Moro per San Giorgio) già nelle scorse settimane aveva gettato le basi per il rinnovo dell'intesa. L'offerta, come già per gli anni precedenti, vedrà la collocazione in villa Businello a Spilimbergo del servizio Informagiovani con un ufficio di primo orientamento rivolto non solo alle fasce verdi d'età, ma a tutti i cittadini; nella stessa villa e nell'area sportiva di San Giorgio, invece, troverà posto lo Spazio Giovani, un punto di aggregazione a disposizione dei ragazzi e dei giovani per il loro tempo libero, vedere un film, esprimere la propria creatività e giocare. È allo studio una serie di iniziative di varia natura, in entrambi i comuni, all'insegna della collaborazione tra enti pubblici, scuole, associazioni e privati. Tra queste, una ha già trovato realizzazione. Si tratta del nuovo sito internet www.progettogiovani-spilimbergo .it, on line dalla scorsa settimana.

Per quanto riguarda nello specifico la città del mosaico, da rilevare anche che si è conclusa con successo l'iniziativa un parco per amico, curata dagli operatori del Progetto. Durante i quattro appuntamenti rivolti a bambini e ragazzi, sono stati realizzati altrettanti laboratori tematici, tutti condotti a titolo gratuito: costruire un mosaico con materiali semplici, realizzare fiori di carta, giochi sotto il sole e infine il 6 agosto il gran finale.

Cla.Ro.
avatar
diego

Numero di messaggi : 528
Età : 35
Data d'iscrizione : 05.05.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: 13/08/2008

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum