Cerca
 
 

Risultati secondo:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Ultimi argomenti
» VOGLIA DI SPRING BREAK?
Mar 13 Apr 2010 - 11:09 Da jennifer254

» Aggiornamento: marzo 2009
Sab 7 Mar 2009 - 22:25 Da diego

» Diritti d'autore
Dom 1 Mar 2009 - 2:16 Da diego

» Chiudiamo la relazione?
Mer 10 Dic 2008 - 0:51 Da Elisa

» UNA SITUAZIONE RIDICOLMENTE IN STALLO
Mer 12 Nov 2008 - 15:55 Da Elisa

» PROSSIMO INCONTRO
Dom 9 Nov 2008 - 23:17 Da karen

» Borsa di studio per corso di restauro a Ischia
Ven 7 Nov 2008 - 14:37 Da andrea90.t

» L'estate è finita
Mer 24 Set 2008 - 10:46 Da Elisa

» 02/09/2008
Sab 13 Set 2008 - 22:05 Da diego

» 01/09/2008
Mar 2 Set 2008 - 2:44 Da diego

Navigazione
 Portale
 Forum
 Lista utenti
 Profilo
 FAQ
 Cerca

31/07/2008

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

31/07/2008

Messaggio Da diego il Mar 12 Ago 2008 - 17:01

31/07/2008
avatar
diego

Numero di messaggi : 528
Età : 35
Data d'iscrizione : 05.05.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: 31/07/2008

Messaggio Da diego il Mar 12 Ago 2008 - 17:02

L’INIZIATIVA
Calici di stelle anche a Spilimbergo e Casarsa La sera di San Lorenzo con vino e desideri
L'arte della degustazione sposa la magia della notte di San Lorenzo nella manifestazione "Calici di Stelle", organizzata congiuntamente da Movimento Turismo del Vino e Città del Vino in collaborazione con la Regione, le province coinvolte e la Cassa di Risparmio del Friuli Venezia Giulia, che vede, in questa sua undicesima edizione, per la prima volta la partecipazione anche di due comuni del pordenonese: Spilimbergo e Casarsa della Delizia. Ma "new entry" sono anche Duino Aurisina, San Daniele e Trivignano Udinese, che si affiancano ai già collaudati Buttrio, Grado, Corno di Rosazzo, Latisana, Palmanova, Povoletto. Dodici i Comuni, qualcuno anche supportato dalla propria Pro Loco, tre le Province (Udine, Pordenone e Gorizia) e 120 le aziende, che daranno dunque vita sabato 9 e domenica 10 agosto al più importante evento estivo dedicato alle degustazioni di vini regionali, nelle più belle località del Friuli Venezia Giulia. Dalle 19.30 alle 24.00 - un po' con il naso nel bicchiere per apprezzare i bouquet, un po' per aria sperando di esaudire il desiderio di una stella cadente - sommelier ed esperti guideranno le degustazioni ai migliori vini della regione, spesso dislocate in location di particolare valore e attrattiva, come ville, antichi borghi, castelli, antiche logge o spiagge. Scopo dell'iniziativa è proprio quella di riscoprire, attraverso la qualità dei vini, le bellezze del territorio, magari fuori dagli itinerari turistici tradizionali "mare-montagna"; come Clauiano di Trivignano Udinese, uno dei borghi più belli d'Italia, dove il 9 agosto avrà luogo l'inaugurazione ufficiale di Calici di Stelle, o Spilimbergo che offrirà la suggestiva scenografia di piazza Duomo. Gli accostamenti proposti non saranno solo quelli enogastronomici (non mancheranno naturalmente assaggi di prodotti tipici), ma anche quelli culturali e artistici. Il programma d'intrattenimento prevede concerti, esibizioni, mostre e spettacoli: dalla musica jazz a quella del '700, dalla musica anni '80 (con Tracy Spencer special guest a Duino il 10 agosto) all'arte contemporanea, dalle danze folkloristiche ai sosia di personaggi famosi, il divertimento è assicurato. Parte del ricavato della manifestazione sarà devoluto in beneficenza all'Associazione Sport Cultura Solidarietà. Informazioni e dettagli sul programma si posso trovare su www.mtvfriulivg.it e www.cittadelvino.com.

Clelia Delponte
avatar
diego

Numero di messaggi : 528
Età : 35
Data d'iscrizione : 05.05.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: 31/07/2008

Messaggio Da diego il Mar 12 Ago 2008 - 17:02

SPILIMBERGO Sabato parte "Abstract", esposizione sparpagliata in 14 sedi per portare l’arte nei luoghi della gente
Agosto, la città si riempie di mostre
Mosaici, fotografie, dipinti e installazioni: è un florilegio di proposte per tutti i gusti
Spilimbergo

Tra il Folkest, i corsi di perfezionamento dell'istituto Fano e la rassegna eVenti 2008, la musica è stata la grande protagonista del mese di luglio a Spilimbergo e lo sarà per qualche giorno ancora. Ma le iniziative non si fermano qui e già è partita quella che si può definire la stagione delle mostre.

Quella più caratteristica è naturalmente il mosaico. Sotto il nome di Mosaico & Mosaici 2008 si è inaugurata nei giorni scorsi e resterà aperta fino al 31 agosto nella Scuola di via Corridoni una ampia selezione di opere musive eseguite dagli allievi nel corso dell'anno formativo 2007-2008. In mostra, le copie musive dei soggetti greco-romani e bizantini valorizzano il rapporto con le origini e con la storia. Numerose anche le interpretazioni musive di opere e soggetti emblematici suggeriti dalla storia dell'arte, fino a sottolineare il rapporto frontale con la contemporaneità: lo testimoniano i mosaici realizzati nel corso di seminari pensati per ospitare artisti del nostro tempo, che hanno visto quest'anno la partecipazione straordinaria di Luigi Voltolina e Mirko Pagliacci.

Duecento metri oltre, in corte Europa, è già aperta anche la mostra Fvg_2008 organizzata dal Craf, a cura di Antonio Giusa e Roberto Del Grande. Giunta alla seconda edizione, si tratta di una panoramica della recente produzione fotografica regionale. Sette gli autori ospiti, alcuni con ardite sperimentazioni, altri con scatti più artistici.

Si inaugura invece sabato 9 agosto la settima edizione della rassegna d'arte Abstract (sottotitolo: Colori come pietre), organizzata da un gruppo di associazioni guidate dai Giovani Pittori Spilimberghesi. Si articola quest'anno in ben 14 sedi, con opere di una cinquantina di autori diversi. La caratteristica di questa iniziativa è che le opere non sono esposte in sedi istituzionali, ma in ambienti commerciali, in base al concetto che occorre portare l'arte nei luoghi della gente. Particolarmente ricco l'allestimento al caffè Roma, con venti nomi internazionali, in gran parte russi.Accanto a queste, altre due proposte particolari. In palazzo Piva può essere visitata una collezione privata di cento artisti friulani contemporanei. Infine, al Pilacorte è visitabile fini ai primi di settembre la personale di Emanuel Toscan, giovane artista belga di origini italiane non ancora quarantenne, diplomato all'Accademia di Charleroi e caratterizzato dalla vitalità dei tratti e dei colori, che gli sono valsi molti riconoscimenti all'estero.

Claudio Romanzin
avatar
diego

Numero di messaggi : 528
Età : 35
Data d'iscrizione : 05.05.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: 31/07/2008

Messaggio Da diego il Mar 12 Ago 2008 - 17:03

SPILIMBERGO Domani pomeriggio l’inaugurazione del primo ambulatorio
Medici di base in ospedale
Spilimbergo

Sarà inaugurata domani alle 18 con una cerimonia ufficiale al terzo piano della palazzina ovest dell'ospedale l'Unità territoriale di assistenza primaria (Utap), ovvero il primo ambulatorio di medicina di gruppo a Spilimbergo . Alla cerimonia saranno presenti il direttore dell'Azienda sanitaria 6 Nicola Delli Quadri e i medici di medicina di base cui fa capo il servizio: Paolo Amorello, Luchino Laurora, Cristina Rosti e Stefano Zavagno.Il servizio, che in via parziale è già stato avviato nei giorni scorsi, diventerà completamente operativo da lunedì prossimo. La medicina di gruppo comporta l'apertura dell'ambulatorio per dieci ore al giorno, dalle 8.30 alle 13.30 e dalle 15 alle 20; il sabato dalle 8 alle 10 per le urgenze.

La carta dei servizi che è stata predisposta stabilisce inoltre tutte le modalità organizzative che possono interessare i pazienti. «Sarà un servizio nuovo spiegano i medici interessati che consentirà a ciascun paziente di mantenere il rapporto di fiducia con il suo medico, ma di potersi rivolgere (solo in caso di assenza del curante di fiducia o per urgenze) agli altri professionisti presenti in struttura. Siamo sicuri che con questa nuova metodica di lavoro, si potrà migliorare la qualità dell'assistenza, offrendo un chiaro punto di riferimento per ogni esigenza, ampliando anche la qualità delle prestazioni infermieristiche».Con l'avvio dell'Utap ci si attendono ricadute positive anche sull'area dell'emergenza, con un effetto di filtro sugli accessi al pronto soccorso.

Cla.Ro.
avatar
diego

Numero di messaggi : 528
Età : 35
Data d'iscrizione : 05.05.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: 31/07/2008

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum