Cerca
 
 

Risultati secondo:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Ultimi argomenti
» VOGLIA DI SPRING BREAK?
Mar 13 Apr 2010 - 11:09 Da jennifer254

» Aggiornamento: marzo 2009
Sab 7 Mar 2009 - 22:25 Da diego

» Diritti d'autore
Dom 1 Mar 2009 - 2:16 Da diego

» Chiudiamo la relazione?
Mer 10 Dic 2008 - 0:51 Da Elisa

» UNA SITUAZIONE RIDICOLMENTE IN STALLO
Mer 12 Nov 2008 - 15:55 Da Elisa

» PROSSIMO INCONTRO
Dom 9 Nov 2008 - 23:17 Da karen

» Borsa di studio per corso di restauro a Ischia
Ven 7 Nov 2008 - 14:37 Da andrea90.t

» L'estate è finita
Mer 24 Set 2008 - 10:46 Da Elisa

» 02/09/2008
Sab 13 Set 2008 - 22:05 Da diego

» 01/09/2008
Mar 2 Set 2008 - 2:44 Da diego

Navigazione
 Portale
 Forum
 Lista utenti
 Profilo
 FAQ
 Cerca

23/07/2008

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

23/07/2008

Messaggio Da diego il Dom 10 Ago 2008 - 14:03

23/07/2008
avatar
diego

Numero di messaggi : 528
Età : 35
Data d'iscrizione : 05.05.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: 23/07/2008

Messaggio Da diego il Dom 10 Ago 2008 - 14:04

Il preside boccia l'area scolastica
Il dirigente dell’istituto e consigliere comunale di opposizione Fede critica il progetto
Spilimbergo

È un «dissenso forte e insanabile» quello che contrappone il sindaco Renzo Francesconi e il consigliere comunale di opposizione Elzio Fede. Un dissenso che potrebbe scivolare via come normale contrapposizione politica, se non fosse che al centro c'è la riqualificazione dell'area scolastica e che Fede riveste anche il ruolo di preside della scuola media. Insomma: le due persone più titolate a parlare della questione, separate da due visioni radicalmente diverse. Così, mentre il primo elenca le importanti cifre dell'investimento (oltre un milione e 300 mila euro spalmati su cinque progetti), il secondo evidenzia punto per punto quello che non va: pericolo inquinamento, riduzione degli spazi a disposizione dei ragazzi, disservizi per gli insegnanti, spese eccessive.

Cinque i punti contestati da Fede. Prima di tutto il terminal 2 dell'autostazione, da realizzare nell'ex area Serena: «Una stazione delle corriere con nove stalli, per un traffico giornaliero di circa settanta autobus, proprio sotto le finestre della scuola media, a mio giudizio è incompatibile con le vigenti norme sulla localizzazione delle scuole». La questione era stata affrontata in effetti anche nell'ultimo consiglio comunale, dove anche altri esponenti dell'opposizione avevano ritenuto la scelta in contrasto con le disposizioni sulla salute pubblica; ma in quella sede era emerso un cavillo molto curioso: cioè che è vero che la legge proibisce di costruire una scuola vicino a una stazione delle corriere, ma non di costruire una stazione vicino a una scuola.

Sempre a proposito della stazione, Fede ritiene «imperdonabile» che non sia stato richiesto all'Azienda sanitaria o all'Agenzia regionale per l'Ambiente di valutare quanto la sua riattivazione possa incidere sulla salubrità dell'aria (con particolare riferimento alle emissioni di anidride carbonica e di polveri sottili) e sull'inquinamento acustico.

Altri punti riguardano nello specifico il progetto di riqualificazione scolastica. «Al personale della scuola spiega Fede viene assegnato un nuovo parcheggio nell'attigua via XXIV Maggio, ma non è uno spazio riservato e neppure adeguato rispetto alla norma vigente, che prescrive un rapporto di un metro quadro ogni 20 metri cubi di costruzione. Poi, l'arretramento della recinzione lungo via Mazzini, oltre a non essere motivata, riduce di un centinaio di metri quadri l'ampiezza del cortile: il che vuol dire meno spazio disponibile per i ragazzi e più problematica l'individuazione di punti di raccolta sicuri in caso di evacuazione contemporanea dei due edifici scolastici. Quanto infine alla spesa di 250 mila euro per il rifacimento della recinzione, mi pare francamente eccessiva».

Il consigliere comunale e dirigente scolastico aveva presentato lo scorso mese di giugno al sindaco un'interpellanza, per sapere «quali sono le reali intenzioni di questa amministrazione» per quanto riguarda l'area scolastica e quella adiacente ex Serena. Il sindaco ha risposto per iscritto pochi giorni fa, elencando gli interventi. Di qui il dissenso di Fede.

Claudio Romanzin
avatar
diego

Numero di messaggi : 528
Età : 35
Data d'iscrizione : 05.05.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum