Cerca
 
 

Risultati secondo:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Ultimi argomenti
» VOGLIA DI SPRING BREAK?
Mar 13 Apr 2010 - 11:09 Da jennifer254

» Aggiornamento: marzo 2009
Sab 7 Mar 2009 - 22:25 Da diego

» Diritti d'autore
Dom 1 Mar 2009 - 2:16 Da diego

» Chiudiamo la relazione?
Mer 10 Dic 2008 - 0:51 Da Elisa

» UNA SITUAZIONE RIDICOLMENTE IN STALLO
Mer 12 Nov 2008 - 15:55 Da Elisa

» PROSSIMO INCONTRO
Dom 9 Nov 2008 - 23:17 Da karen

» Borsa di studio per corso di restauro a Ischia
Ven 7 Nov 2008 - 14:37 Da andrea90.t

» L'estate è finita
Mer 24 Set 2008 - 10:46 Da Elisa

» 02/09/2008
Sab 13 Set 2008 - 22:05 Da diego

» 01/09/2008
Mar 2 Set 2008 - 2:44 Da diego

Navigazione
 Portale
 Forum
 Lista utenti
 Profilo
 FAQ
 Cerca

15/07/2008

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

15/07/2008

Messaggio Da diego il Ven 1 Ago 2008 - 1:09

15/07/2008
avatar
diego

Numero di messaggi : 528
Età : 35
Data d'iscrizione : 05.05.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: 15/07/2008

Messaggio Da diego il Ven 1 Ago 2008 - 1:10

SPILIMBERGO L’assessore all’Istruzione Dreosto: «Un sistema più equo che agevolerà anche gli insegnanti»
Mensa, a scuola si cambia registro
Approvati in Giunta i nuovi criteri di pagamento: niente più forfait, ritorna il buono pasto
Spilimbergo

Un mese fa, alla chiusura delle scuole, aveva anticipato che avrebbe rivisto il sistema di pagamento della mensa. Ora l'ipotesi dell'assessore all'Istruzione Marco Dreosto ha trovato conferma. Nel corso dell'ultima seduta di Giunta, sono stati approvati i meccanismi che regoleranno da settembre l'uso del servizio, che interessa circa 600 scolari di elementari e materne. Niente più pagamenti forfettari, ma proporzionali all'utilizzo. Non solo, ma anche gli insegnanti sono interessati, perché non dovranno più anticipare la spesa di tasca propria.

«Per rispondere alle famiglie che hanno chiesto di non essere gravate di costi per servizi non usufruiti spiega Dreosto la giunta comunale ha deciso di reintrodurre l'utilizzo del buono pasto per la primaria. La nuova procedura prevede che sia il personale del Comune a prelevare i buoni direttamente in mensa. Per quanto riguarda la scuola dell'infanzia, invece, sarà introdotto un metodo misto, che prevede il pagamento di una parte fissa del servizio mensa pari al 50\% del costo sostenuto nel precedente anno scolastico (questo per garantire un livello di qualità soddisfacente); e una parte variabile da conteggiarsi a fine mese, con l'addebito a conguaglio riferito alle effettive presenze comunicate dall'istituto». La razionalizzazione del servizio prevede inoltre che il personale comunale rilevi giornalmente il numero delle presenze per informare la mensa; mentre la scuola dell'infanzia comunicherà mensilmente al Comune le presenze nominative, per conteggiare alle famiglie l'eventuale conguaglio».

Novità anche per i maestri. «Per venire incontro al personale docente che deve accompagnare gli alunni alla mensa e quindi pranzare con loro durante il lavoro, l'amministrazione ha deciso di anticipargli il costo del pasto, d'accordo con la dirigente scolastica Rosati. Finora invece i maestri dovevano anticipare di tasca loro e successivamente chiedere un rimborso al Ministero, che nei tempi tecnici provvedeva alla restituzione». E i tempi di attesa erano di molti mesi.

Per quanto riguarda, infine, la distribuzione dei buoni pasto, il Comune sta mandando alle rivendite di tabacchi e giornali la richiesta di disponibilità nel fornire i buoni alle famiglie, per facilitarne la reperibilità. A breve sarà inviata a tutte le famiglie interessate una comunicazione in merito.

Claudio Romanzin
avatar
diego

Numero di messaggi : 528
Età : 35
Data d'iscrizione : 05.05.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: 15/07/2008

Messaggio Da diego il Ven 1 Ago 2008 - 1:11

Premio Fvg fotografia a Mario Dondero
SPILIMBERGO - È stata inaugurata "Spilimbergo fotografia 2008", la manifestazione composta da undici mostre allestite in diverse sedi della Pedemontana pordenonese, per iniziativa del Centro di ricerca e archiviazione della fotografia. In occasione della vernice, è stato anche consegnato all'artista Mario Dondero il premio "Friuli Venezia Giulia Fotografia", promosso dalla presidenza del Consiglio regionale. Alla cerimonia, svoltasi sotto la storica Loggia spilimberghese, sono intervenuti tra gli altri il presidente del Consiglio regionale Edouard Ballaman, l'assessore regionale alla Cultura Roberto Molinaro, il vicepresidente del Consiglio regionale Maurizio Salvador, il consigliere regionale Piero Colussi e il presidente del Craf e sindaco di Spilimbergo Renzo Francesconi. Nella foto Ballaman consegna il premio a Mario Dondero, al suo fianco Renzo Francesconi.
avatar
diego

Numero di messaggi : 528
Età : 35
Data d'iscrizione : 05.05.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: 15/07/2008

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum