Cerca
 
 

Risultati secondo:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Ultimi argomenti
» VOGLIA DI SPRING BREAK?
Mar 13 Apr 2010 - 11:09 Da jennifer254

» Aggiornamento: marzo 2009
Sab 7 Mar 2009 - 22:25 Da diego

» Diritti d'autore
Dom 1 Mar 2009 - 2:16 Da diego

» Chiudiamo la relazione?
Mer 10 Dic 2008 - 0:51 Da Elisa

» UNA SITUAZIONE RIDICOLMENTE IN STALLO
Mer 12 Nov 2008 - 15:55 Da Elisa

» PROSSIMO INCONTRO
Dom 9 Nov 2008 - 23:17 Da karen

» Borsa di studio per corso di restauro a Ischia
Ven 7 Nov 2008 - 14:37 Da andrea90.t

» L'estate è finita
Mer 24 Set 2008 - 10:46 Da Elisa

» 02/09/2008
Sab 13 Set 2008 - 22:05 Da diego

» 01/09/2008
Mar 2 Set 2008 - 2:44 Da diego

Navigazione
 Portale
 Forum
 Lista utenti
 Profilo
 FAQ
 Cerca

13/07/2008

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

13/07/2008

Messaggio Da diego il Dom 27 Lug 2008 - 23:38

13/07/2008
avatar
diego

Numero di messaggi : 528
Età : 35
Data d'iscrizione : 05.05.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: 13/07/2008

Messaggio Da diego il Dom 27 Lug 2008 - 23:39

SPILIMBERGO Ma la diatriba sulla sede "Della Grotta" interessa poco: il convegno è stato disertato dai residenti
L'Auditorium spacca il centrosinistra
Ed emergono anche risvolti inediti: la Perrucci dei "Cittadini" lavora nello studio del progettista
Spilimbergo

Quello di giovedì sera doveva essere un convegno per parlare del futuro auditorium. Invece è uscito uno scontro al vetriolo che ha incrinato i rapporti già precari nel centrosinistra. Su invito del circolo Acli e di CittAccesa, sono intervenuti tra gli altri l'assessore all'urbanistica Silvano Pillin (assente il sindaco per impegni precedenti e l'assessore alla cultura Luchino Laurora per motivi di opportunità, in quanto imparentato con i titolari del cinema Miotto) e i portavoce delle due principali correnti di pensiero: la consigliere comunale della lista Tagliamento-Cittadini per il Presidente Maria Grazia Perrucci, favorevole all'ipotesi Miotto; Alessandro Serena, presidente dell'associazione Spilimbergo Arte e Cultura, favorevole all'ipotesi di piazza Duomo.

La vicenda non è tanto semplice da spiegare. La proposta di Arte e Cultura prevede di realizzare una struttura nuova, sfruttando il Palazzo della loggia e l'adiacente proprietà privata Della Grotta. Se non che, nell'ultima seduta del consiglio comunale, la maggioranza ha cancellato il vincolo sulla casa Della Grotta, affossando così tale ipotesi. La decisione di per sé è ineccepibile per tre motivi: perché la proprietaria aveva già annunciato ricorso; perché gli uffici comunali avevano evidenziato un errore nell'iter seguito per apporre il vincolo (con il rischio quindi di trascinare il Comune nell'ennesima causa persa); e perché il Comune non aveva i soldi necessari per comprare l'edificio. Ma e qui sta il busillis la decisione era stata votata non solo dalla maggioranza di centrodestra, ma anche dalla lista Tagliamento-Cittadini per il presidente. Una scelta politica, certo. Ma la Perrucci, capogruppo, si trova in una situazione delicata: di professione fa l'architetto e lavora nello studio che cura il progetto di intervento sulla casa Della Grotta, destinata a diventare una palazzina con vari appartamenti. Proprio per questa sua condizione personale, giovedì sera la Perrucci è stata fatta oggetto di alcuni interventi molto veementi. Contro di lei si sono alzati anche Mario Concina, Mario Sedran e Domenico Mittica. Come dire, una fetta del Pd.

Un piccolo dettaglio: alla serata erano presenti solo poche decine di persone. Evidentemente gli spilimberghesi in questo momento hanno ben altre priorità. Gli esponenti della politica se ne saranno accorti?

Claudio Romanzin
avatar
diego

Numero di messaggi : 528
Età : 35
Data d'iscrizione : 05.05.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: 13/07/2008

Messaggio Da diego il Dom 27 Lug 2008 - 23:39

LA POLEMICA
«Un errore fare appartamenti»
Spilimbergo

Appartamenti anche nel cuore di Spilimbergo . Il progetto riguarda la ristrutturazione della casa cosiddetta Della Grotta, dal nome dell'attuale proprietaria dello stabile accanto al Palazzo della Loggia, che sta concludendo la sua cessione a privati. Una procedura lecita, che però ha risvolti molto delicati. Sarebbe infatti contemplata la ristrutturazione dell'edificio, con un rifacimento completo della facciata, in modo da ottenere un certo numero di appartamenti, a quanto pare sei.

Il Comune non si è ancora formalmente espresso, ma con la stessa delibera con cui ha tolto il vincolo alla casa, ha anche stabilito delle condizioni sulla forma del tetto. Il che sarebbe già una specie di assenso implicito, almeno così sostengono quanti (come i consiglieri comunali Armando Zecchinon, Domenico Mittica, Fabio Martina ed Elzio Fede) sono schierati contro questo intervento, considerato «una speculazione edilizia in una delle piazze più belle d'Italia». «Portare nuovi appartamenti in piazza Duomo è un errore» mette in guardia Martina, che ricorda gli altri precedenti che hanno lasciato un segno nel cento storico: le lottizzazioni nelle aree Dreina e Giacomello e l'intervento nell'ex Convento delle Agostiniane in piazza Borgolucido.Nel caso specifico di piazza Duomo, c'è una responsabilità precisa: «Fin dal 2001 spiega Mittica - la proprietaria aveva avvertito il Comune dell'intenzione di vendere; ma la giunta Soresi ha atteso la primavera 2008 per intervenire con un vincolo dall'iter sbagliato».

Cla.Ro.
avatar
diego

Numero di messaggi : 528
Età : 35
Data d'iscrizione : 05.05.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: 13/07/2008

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum