Cerca
 
 

Risultati secondo:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Ultimi argomenti
» VOGLIA DI SPRING BREAK?
Mar 13 Apr 2010 - 11:09 Da jennifer254

» Aggiornamento: marzo 2009
Sab 7 Mar 2009 - 22:25 Da diego

» Diritti d'autore
Dom 1 Mar 2009 - 2:16 Da diego

» Chiudiamo la relazione?
Mer 10 Dic 2008 - 0:51 Da Elisa

» UNA SITUAZIONE RIDICOLMENTE IN STALLO
Mer 12 Nov 2008 - 15:55 Da Elisa

» PROSSIMO INCONTRO
Dom 9 Nov 2008 - 23:17 Da karen

» Borsa di studio per corso di restauro a Ischia
Ven 7 Nov 2008 - 14:37 Da andrea90.t

» L'estate è finita
Mer 24 Set 2008 - 10:46 Da Elisa

» 02/09/2008
Sab 13 Set 2008 - 22:05 Da diego

» 01/09/2008
Mar 2 Set 2008 - 2:44 Da diego

Navigazione
 Portale
 Forum
 Lista utenti
 Profilo
 FAQ
 Cerca

25/06/2008

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

25/06/2008

Messaggio Da diego il Mar 1 Lug 2008 - 2:09

25/06/2008
avatar
diego

Numero di messaggi : 528
Età : 35
Data d'iscrizione : 05.05.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: 25/06/2008

Messaggio Da diego il Mar 1 Lug 2008 - 2:10

SPILIMBERGO -Ghea Futura IV, della ...
SPILIMBERGO -Ghea Futura IV, della Compagnia del Vento di Pordenone, ha preso parte all'Ims Central European Championship 2008 nel Quarnaro. Erano in lizza 39 imbarcazioni di 7 nazioni che, divise in tre categorie, hanno dato il via a 7 regate in 5 giorni, per conquistare il titolo di campioni. L'equipaggio della Ghea - Grand Soleil 45, condotto dallo spilimberghese Giancarlo Zannier, si è ritrovata a competere con rivali estremamente agguerriti e scafi di ultima generazione, costruiti proprio per le sfide dell'Ims. Ghea Futura IV, avendo unrating sfavorevole, è stata chiamata a un doppio e penalizzante impegno: l'improba sfida contro rivali strutturalmente più veloci e addirittura il dover giungere all'arrivo con notevole anticipo sulle stesse. Nel complesso la barca si è difesa onorevolmente, pur non potendo competere per le posizioni più nobili. L'equipaggio era composto da una parte del nucleo storico (Giancarlo Zannier, Giovanni Cozzarizza, Mauro Armani, Carla Battistelli, Davide Napoli e Michele Zilli) e da uomini del mare di grande valore, come Eros Pascotto e Andrea Vivani.
avatar
diego

Numero di messaggi : 528
Età : 35
Data d'iscrizione : 05.05.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: 25/06/2008

Messaggio Da diego il Mar 1 Lug 2008 - 2:10

SPILIMBERGO Il documento depositato ieri in Comune. «Si deve cambiare la destinazione del servizio»
Pullman, petizione contro il terminal
In pochi giorni raccolte 850 firme per non far sorgere l’ autostazione vicino alle scuole
Spilimbergo

Circa 850 firme raccolte in poco più di una settimana, da sabato 14 a sabato 21 giugno, in calce a una petizione per dire no alla costruzione di un nuovo terminal delle corriere accanto alle scuole e per chiedere la convocazione di un'assemblea pubblica dove l'amministrazione spieghi come intende regolarsi. Il documento è stato consegnato ieri alla segreteria del municipio, e non a caso: proprio per ieri era stata convocata la commissione che dovrebbe affrontare la discussione dello spinoso argomento.

«Siamo consapevoli spiegano Paola Guzzoni e Gabriella Ius, promotrici dell'iniziativa, entrambe già presidenti del Consiglio di circolo (la Guzzoni è anche presidente dell'associazione Informagenitori) - che chi amministra la città deve assumersi delle responsabilità; ma crediamo nella democrazia, per cui riteniamo opportuno che chi amministra abbia anche la responsabilità di tenere nel giusto conto l'opinione di 850 amministrati. Con queste firme certamente non possiamo impedire all'amministrazione comunale, maggioranza in consiglio, di decidere a favore di soluzioni che evitino imbarazzi con la Regione (va ricordato, infatti, che il Comune deve usare entro l'anno un contributo per l'autostazione concesso da Trieste nel lontano '92, oppure restituire i soldi con gli interessi), ma certamente possiamo far sapere agli attuali amministratori che questa decisione è e sarà impopolare. Sono 850 genitori, personale scolastico di tutti i gradi, autisti di corriere, architetti operatori commerciali e semplici cittadini che chiedono un cambio di destinazione d'uso dell'area».

La petizione, tuttavia, continuerà a circolare negli ambienti pubblici della cittadina e le sottoscrizioni potranno pertanto aumentare nelle prossime settimane. Sul fronte del no sono schierate anche le opposizioni in consiglio comunale: solo pochi giorni fa il Pd aveva chiesto e ottenuto un controllo dell'Arpa sul sito interessato. La questione fondamentale che viene portata avanti dai contrari è infatti quella della salute. «I soldi dicono ancora Ius e Guzzoni - non valgano la salute di 900 persone che ogni giorno per 10 mesi all'anno vivono nell'area scolastica. In una Spilimbergo risulta difficile credere che ci sia la necessità di due terminal di corriere. Perciò diciamo no a 70 corriere al giorno, sì invece a maggiore spazio per le scuole!»

Claudio Romanzin
avatar
diego

Numero di messaggi : 528
Età : 35
Data d'iscrizione : 05.05.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: 25/06/2008

Messaggio Da diego il Mar 1 Lug 2008 - 2:10

DIFFERENZIATA
Bidoni distribuiti col sorteggio
Spilimbergo

Le domande pervenute sono superiori ai posti disponibili, per cui si andrà all'estrazione. Non si sta parlando di un concorso statale, ma di bidoni per i rifiuti. O meglio: di composter per la raccolta in casa dell'umido, che il Comune aveva messo a disposizione ancora nel mese di aprile. Ma ecco i dettagli dell'operazione. L'amministrazione comunale aveva deciso di incentivare la differenziata, mettendo a disposizione dei richiedenti alcune centinaia di contenitori. In particolare, grazie a un contributo della Provincia, la giunta Soresi aveva acquistato 50 bidoncini carrellati da 120 litri per il verde e 135 da 240 litri, oltre ad altri 50 composter per l'umido da 310 litri e 150 da 600 litri. Per poterli ricevere, gli interessati dovevano inoltrare una domanda in municipio, su un modulo prestampato. I termini fissati andavano da martedì primo aprile fino a venerdì 18 aprile. Consapevoli che il numero dei contenitori era piuttosto basso, era stato stabilito fin dall'inizio che le domande sarebbero state accolte secondo l'ordine di presentazione, fino ad esaurimento. E se le domande fossero superiori alle disponibilità, si sarebbe fatto ricorso al criterio dell'estrazione. E proprio così è successo. L'estrazione delle domande protocollate avverrà effettuata con seduta il 1. luglio alle 15 nella sala consiliare del municipio. Agli utenti estratti sarà successivamente recapitata una lettera con le modalità di ritiro dei contenitori assegnati. Agli esclusi, invece, non resta che aspettare il bis dell'operazione, già prevista per il prossimo anno.

Cla.Ro.
avatar
diego

Numero di messaggi : 528
Età : 35
Data d'iscrizione : 05.05.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: 25/06/2008

Messaggio Da diego il Mar 1 Lug 2008 - 2:11

SPILIMBERGO Domani alle 16 in Duomo. Tra le cause della fuoriuscita di strada potrebbe esserci un abbaglio o un animale selvatico
Addio ad Andrea Spano, morto in moto
Spilimbergo

(C.R.) Si svolgeranno domani alle 16 in duomo i funerali di Andrea Spano, il giovane di 27 anni rimasto vittima lunedì pomeriggio di un drammatico incidente stradale alla periferia di Spilimbergo . Il pubblico ministero Monica Carraturo ha infatti rilasciato già ieri mattina il nulla osta per la tumulazione del corpo; il magistrato non ha ritenuto necessario far effettuare gli esami autoptici, dal momento che le circostanze del decesso sono state ritenute molto chiare. Il giovane, che viaggiava a bordo di una moto Honda di grossa cilindrata, era uscito di strada mentre stava percorrendo la provinciale che collega il capoluogo con la frazione di Barbeano, finendo la sua corsa contro una colonna che segnala il limite di proprietà agricola, come ce ne sono parecchie nella zona. L'alta velocità ha impedito ogni possibile alternativa al conducente, che è deceduto immediatamente a seguito dell'impatto. Incerti, invece, i motivi dell'uscita di strada: escluso il coinvolgimento di altri veicoli, potrebbe essersi trattato di un attimo di distrazione, dell'abbaglio provocato dal sole o di un animale selvatico, probabilmente una lepre, che ha tagliato la traiettoria al motociclista. La morte di Andrea ha provocato grande sconforto nella famiglia (il padre Antonio, la madre Giovanna e il fratello Marco) e sgomento anche tra i coetanei spilimberghesi, che lo consideravano un giovane serio e prudente, gentile e benvoluto da tutti.
avatar
diego

Numero di messaggi : 528
Età : 35
Data d'iscrizione : 05.05.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: 25/06/2008

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum